none_o

Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.

Buongiorno a tutti, sono Costanza Modica, ho 17 anni, .....
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
none_a
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa
Il Prefetto torna a parlare del decoro delle bandiere

30/12/2013 - 15:33


           Il Prefetto torna a parlare del decoro delle bandiere
 

In vista della prossima “Giornata Nazionale della Bandiera”, in programma il 7 gennaio 2014, il Prefetto di Pisa raccomanda alle Amministrazioni dello Stato e degli Enti pubblici di assicurare il massimo decoro dei vessilli, attraverso un’attenta verifica sia della loro corretta esposizione sia dello stato di conservazione.Qualora le bandiere si presentino logore, scolorite, strappate, sporche o male avvolte all’asta, il Prefetto invita i responsabili della verifica della loro corretta esposizione (Flag Man), a precedere alla sostituzione. 
La raccomandazione di Tagliente è contenuta in una direttiva, firmata il 27 dicembre, che richiama due precedenti note di indirizzo del 2 e del 30 maggio.
Il Prefetto ricorda che l'obbligo di rispettare il decoro delle bandiere riguarda anche i privati e che anche i drappi, le insegne e le bandiere, con i colori della città o di altri Paesi, esibite per iniziativa personale degli esercenti per arredare alberghi o esercizi commerciali, non possono essere logore, scolorite, strappate, sporche o male avvolte all’asta.
Sul sito della Prefettura www.prefettura.it/pisa , alla sezione "guida all’esposizione delle bandiere" è possibile consultare le slides sulla disciplina della materia.
Si rammenta che sugli edifici pubblici possono essere esposte esclusivamente bandiere pubbliche istituzionali: non è consentito inoltre esporre a fianco della bandiera italiana ed europea vessilli di partiti, di associazioni, di movimenti, e altro.
Un privato gestore di un pubblico esercizio (albergo, ristorante, ecc.) può esporre le bandiere straniere a condizione che esibisca anche la bandiera italiana e ne rispetti il decoro.

 Pisa, 30 dicembre 2013 

 




Fonte: Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

30/12/2013 - 18:39

AUTORE:
Cittadino Vecchiano

Oltre al decoro della bandiere cosa degna di considerazione perché la Prefettura non da degli strumenti ai comuni per combattere la lotta alla prostituzione le nostre strade sono invase la sera siamo costretti ad assistere a scene dell'altro mondo. Fatevi un giro per rendersi conto che si appartano vicino alle nostre case ove oltre alla sporcizia che lasciano fanno casino urlano minacciano non siamo più padroni il Prefetto sta lavorando bene per la sicurezza dei cittadini ma noi ci sentiamo cittadini di serie b