none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . 'n'antropopò vai. . . . !
A parte che Berlusconi disse " coglioni ", di certo .....
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
PD SgT: Comunicato stampa 30-12-2013
Partito Democratico sangiulianese: Cambiamento

30/12/2013 - 17:11

Comunicato stampa 30-12-2013
PARTITO DEMOCRATICO SANGIULIANESE: CAMBIAMENTO
 
“Sel non si affidi al populismo che scivola nella demagogia e si confronti sui contenuti.”, così la Segretaria del PD Daniela Andreotti, “Non si occupi delle questioni interne al Partito Democratico e non le strumentalizzi. Come ha affermato il nostro Segretario nazionale Matteo Renzi, la fase congressuale è terminata e perciò non esistono né renziani, né cuperliani, né civatiani. Esiste solo il PD.

 Esiste, quindi, una sola piattaforma programmatica per San Giuliano Terme che delinea gli indirizzi politici che sono il frutto di una sintesi condivisa tra le varie sensibilità presenti all’interno del nostro Partito.
Il concetto che sostiene ogni nostra proposta trova il suo cardine nel termine cambiamento affinché sia possibile affrontare, con strumenti diversi e idee nuove, questa difficile crisi che investe da oltre un quinquennio la nostra Nazione e che ha fortemente ridimensionato la capacità d’azione anche nella gestione della cosa pubblica.

 Anche all’interno delle forze politiche di maggioranza, tra cui Sel, abbiamo più volte convenuto che le minori risorse esistenti ci impongono scelte forti in coerenza con la fase di grande cambiamento economica, sociale e politica che stiamo vivendo.

Allo stesso tempo vogliamo continuare a garantire un governo di centro-sinistra capace di aderire con rinnovato entusiasmo, realismo, concretezza e dinamicità ai bisogni della nostra collettività.
Il Pd sangiulianese, come già ho dichiarato, ha da mesi delineato il percorso e le regole che lo condurranno alla definizione della propria piattaforma programmatica e del candidato a Sindaco.

 A brevissimo quindi il Partito indicherà chi potrà rappresentare i contenuti che verranno approvati nella prossima Assemblea Comunale che si terrà all’inizio dell’anno. Sarà poi lo strumento delle primarie a decidere chi potrà concorrere al ruolo di Sindaco.
Siamo pronti a confrontarci a trecentosessanta gradi, senza paletti e retro-pensieri di alcun genere con tutte le forze di centro-sinistra capaci di fare proposte concrete per costruire un nuovo modello di governo”.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/1/2014 - 9:39

AUTORE:
Giuseppe

Alfredino, sono uno con i capelli bianchi, che tutti i giorni rischia del proprio, che non prende uno stipendio fisso, che nel 2013 ha avuto un reddito REALE prossimo allo zero. La storiella che tu tanto paternalmente mi racconti io la vivo da tempo e la vive anche la mia famiglia. Quindi non accetto lezioni da nessuno, nemmeno da Tonino. Ti assicuro che quando dovrò pagare l'IMU sulla mia prima casa di 70 mq. penserò al mio amico di Pisa che ha una villa da 300 mq. sotto le mura di Pisa, ristrutturate con i fondi europei. Pisa è a pochi chilometri da San Giuliano e i periodi di vacche magre sono gli stessi. A proposito, tu sai cosa è stato fatto a San Giuliano con i fondi europei? Quanti ne sono arrivati? Se c'è qualcuno che lo sa, me lo può dire?

2/1/2014 - 19:42

AUTORE:
Alfredino

Conoscevo Tonino. Era un uomo speciale. ce n'aveva una pronta per tutti. Tutte le settimane la sua moglie gli diceva:" Tonino i soldi non bastano per far la spesa" E lui serafico prendeva i soldi di una settimana di lavoro. Prendeva la sua moglie per mano e la portava con se davanti al canterale della camera. Sparpagliava i soldi sulla lastra di marmo, davanti allo specchio e diceva." Oh bimba, questi sono sei giorni di sudore, di sole e d'acqua. Hai visto te l'ho messi davanti allo specchio. Se li guardi sul marmo e nello specchio sembrano di più. Almeno il doppio".
Erano anni in cui si tirava la cinghia. Dove era più facile dire di no che di si ai figlioli.
Dove si faceva abbricino di qualsiasi cosa.
Tonino diceva:" Bella mi mora, quando si va in discesa non si spende neanche un centesimo di benzina.... Ma non ci sono strade solo in discesa, ogni tanto c'è anche la salita"
E' facile governare quando ci sono i soldi e si riesce a migliorassi anno dopo anno. E' più difficile tornare indietro quando ci sono sempre meno spiccioli in tasca e tutti ti chiedono di fare di più di quanto facevi prima. Io penso che siamo tornati indietro di almeno una quindicina d'anni. Sia come benessere, sia come capacità di risposta in tutti i campi, sia come capacità di vivere per le nostre possibilità. Lo hanno detto in tanti. Giornale, televisione, sindacati. Ma mi sembra che sono più quelli che se lo scordano di quelli che se lo ricordano. In special modo su queste pagine che aiutano a passare un pò di tempo. E so già, perchè me lo insegnano i pochi capelli bianchi che mi sono rimasti in testa, che qualcuno fra qualche mese dirà. "Si stava meglio quando si stava peggio". O cosa ci volete fare, siamo fatti così!

2/1/2014 - 18:20

AUTORE:
Giuseppe

Caro Nervio buon anno. Non hai capito: io non urlo, non ho mai urlato. Sono solo un cittadino che non ne può di una politica che pensa solo in termini di strategie, alleanze, incarichi e consenso. Io non ho la capacità di amministrare, non chiedo il voto di nessuno io, ma ho la capacità di capire i risultati raggiunti da chi si è presentato per amministrare con tante promesse. Io non so chi voterò, ma spero solo di essere talmente lucido da poter capire chi potrà amministrare San Giuliano un po' meglio di quanto è stato fatto in questi ultimi anni.

1/1/2014 - 23:19

AUTORE:
Nervio S.

O Giuseppe, tutti quelli che urlano come te, ormai vanno di moda. Candidati e dicci cosa faresti. E se sei bravo ti si vota. Se no, fai una doccia e calmati.

1/1/2014 - 21:14

AUTORE:
Giuseppe

Fumo,fumo solo fumo. Purtroppo i soliti discorsi di una politica che parla solo di fumo.Una persona normale sa solo che a S.Giuliano lo scorso anno ha pagato uno sbotto di IMU,che la pagherà anche quest'anno, strade piene di buche,verde pubblico che sembra una giungla,lavori iniziati da anni e mai finiti, frazioni in cui non si vede uno straccio di presenza del Comune,che una cittadina che potrebbe fare del turismo un motore importante di sviluppo offre solo a chiacchiere uno straccio di supporto per il visitatore ecc..E tutto questo nonostante (e forse perché) ci siano carrozzoni con vagoni di dipendenti al servizio della COMUNITA' a cui costano fior di soldi. Ma chi ci amministra continua a parlare una lingua che capisce solo lui. Basta, basta, non se ne può più. Chi prende uno stipendio nella macchina comunale e connessi deve sapere che quello stipendio lo pagano i cittadini per avere un SERVIZIO. I bagnaioli vogliono cose semplici ma concrete e senza colore politico.

31/12/2013 - 19:44

AUTORE:
Mimmo

così mi distraggo un po'…… ma dove sta mio caro Gino, il sano realismo di cui parli? Nel Comunicato del PD? Ma tu l'hai capito o no che i dirigenti del PD di San Giuliano hanno paura delle primarie? Non pensi che fino ad ora sono stati ondivaghi perché sanno che se propongono uno dei candidati che hanno in mente le perdono? Loro (il PD sangiulianese) sanno che se fanno le primarie di coalizione vere con il Marchetti e con il Parducci non ce la fanno. Suvvia…..

31/12/2013 - 13:42

AUTORE:
Oracolo politio autoctono

Mimmo ha ragione in pieno e la parola "cambiamento" ci sta come i cavoli riscaldati per merenda ed i garzoni ritornati che un funno me' boni! ma ormai la frittata è quasi fatta!
...e "quindi" si dice:
A brevissimo quindi il Partito indicherà chi potrà rappresentare i contenuti che verranno approvati nella prossima Assemblea Comunale che si terrà all’inizio dell’anno. Sarà poi lo strumento delle primarie a decidere chi potrà concorrere al ruolo di Sindaco.

Ma dice giustamente Mimmo:
....Ma se hanno deciso CHI rappresenterà il loro programma le primarie a cosa servono?

Come vediamo, tutto il mondo è paese ed a Vecchiano dissero uguale o similare: appena stabilito le linee programmatiche la segreteria inviterà tutto il partito a...

si?....a ffa vento con la ventaglia a mano alle ceale su' pini così un fanno il fastidioso ghe-ghe-ghe-ghe...
..e così tutti dormono felici (s)contenti anche sotto il solleone.
Buon hanno (con la "h")

31/12/2013 - 13:38

AUTORE:
Gino

Credo che un bagno di sano realismo serva a tutti coloro che pensano di avere la volontà in tasca e di giocare con i soldi del Monopoli. Tutti vogliono fare tutto però mai partendo dal fatto che ci sono poche idee e pochi soldi per realizzarlo. Idee, programma, coalizione, primarie.
Benevenuto a chi ci mette la faccia e non solo tira il sasso e poi dopo nasconde la mano.

31/12/2013 - 12:11

AUTORE:
Anonimo Sangiulianese

Non sarà mica Juri Sbrana colui che indicherà il PD? MAGARI!!!!!!!!!!

31/12/2013 - 11:54

AUTORE:
Iscritto PD

Permettimi di dire che sono i cd renziani non coerenti io ho votato civati ma dopo l'8 ho un solo segretario Renzi che ha rottamato lui stesso le correnti. Loro sono come quelli che voglio stare attaccati alla macchina salva vita pure da morti

31/12/2013 - 9:59

AUTORE:
Delio

Oggi 31-12 sul Tirreno.
A Vicopisano i renziani chiedono discontinuità al Sindaco in una normale dialettica politica.
A San Giuliano Sel chiede anche lei discontinuità(bollata di populismo e demagogia)
Ma i renziani di San Giuliano nel loro documento al congresso del Pd avevano chiesto discontinuità(demagoghi anche loro? O coerenti con Vicopisano?)
"La confusione sotto il cielo è tanta. La situazione è eccellente." Mao

31/12/2013 - 0:38

AUTORE:
Auro

Ma il Pd corre da solo?

30/12/2013 - 21:19

AUTORE:
mimmo

Non c'è che dire: il PD di San Giuliano ha battuto un colpo……. Nel comunicato di Daniela Andreotti appare chiaro il programma che il PD presenterà alle elezioni. Un programma chiarissimo e di cambiamento. Grande cambiamento. Grandissimo cambiamento. Grandissimissimo cambiamento.
E poi… la chiarezza: approveranno il programma e indicheranno "CHI potrà rappresentare i contenuti che verranno approvati nella prossima Assemblea Comunale". POI faranno le primarie…???? Forse mi sfugge qualcosa….. Ma se hanno deciso CHI rappresenterà il loro programma le primarie a cosa servono?
Non è che ci sia un po' di confusione in giro?

30/12/2013 - 17:55

AUTORE:
Mario M.

Oh! era l'ora che il Pd battesse un colpo.
Brava Daniela
Ora contenuti accordi (speriamo) e primarie.
Sennò Pd da solo alle elezioni.