none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
San Giuliano Terme: Sangiulianesi insoddisfatti e inascoltati
Riceviamo e pubblichiamo una lettera di Bandini Valerio e controfirmata da altri cittadini

2/1/2014 - 13:41

           SANGIULIANESI  INSODDISFATTI  E INASCOLTATI.
 
E’ con rammarico e con una punta di amarezza, che ho deciso, nonostante le mie ripetute e inascoltate segnalazioni fatte nel passato e di recente agli Amministratori comunali, di denunciare pubblicamente insieme ad altri cittadini lo stato di degrado di via XX Settembre e delle zone ad essa limitrofe che ormai hanno raggiunto livelli inaccettabili. E’ da molti anni che i vari assessori vengono sistematicamente messi al corrente, sia verbalmente che per iscritto, delle problematiche che riguardano le zone sopra indicate ma le risposte sono state e rimangono solo  PROMESSE. 
 
Vorrei segnalare in maniera più dettagliata ciò che suscita indignazione non solo nei residenti ma anche nei turisti che visitano e/o transitano per San Giuliano Terme.

Lo spazzamento di Via xx Settembre è meccanizzato e, per quanto mi è dato sapere, si alterna una settimana un lato  numeri pari ed una settimana i numeri dispari, ma  essendo sempre occupata dalle auto in sosta non viene pulita ( non si potrebbe provvedere un divieto di sosta il martedì in concomitanza con la pulizia del mercato?).
La petizione per la richiesta di un attraversamento pedonale dai residenti di via xx settembre, causa di un negozio molto frequentato,  non è ne realizzato ne preso neppure  in considerazione.
I tombini lungo la strada sono ostruiti, non permettono il regolare deflusso delle acque piovane e provocano la formazione di grandi pozzanghere d’acqua che al passaggio dell’auto creano non pochi disagi ai passanti sul marciapiede, oltre il pericolo che entri nelle case.
Le varie fioriere collocate a suo tempo dal Comune sono la naturale dimora di ortiche ed erbacce.
Al termine della via c’è una piccola e vecchia sorgente ridotta ormai ad uno scavo transennato da circa 20 anni, sporco e patria di larve, zanzare e ratti. In segno di bonaria protesta, tempo fa, fu messo un cartello: “Allevamento comunale di zanzare” al fine di sensibilizzare chi di competenza ad intervenire. Risultato. Le condizioni sono notevolmente peggiorate.
Lungo la Statale ci sono dei giardini e ad un lato c’è un canale prefabbricato a livello del terreno, privo di protezione che oltre ad essere pericoloso è diventato ricettacolo di immondizia, acqua stagnante e maleodorante; le siepi dei giardini al lato della Statale del Brennero hanno raggiunto l’altezza di c.a 2 metri, e rendono poco visibili i cartelli stradali ,i viali dei giardini impraticabili e gli abitanti delle case oltre l’acquedotto di “Caldaccoli” sono costretti a camminare lungo il bordo della strada a scapito della loro sicurezza.

           Tutto ciò fa sì che la zona sia frequentata da malintenzionati, lo confermano i furti dei cavi
           dell’illuminazione stradale, del rubinetto della fontana, l’abbandono di  materiale di  varia natura.
 
Visto lo stato delle cose esposte io mi chiedo, e con me anche gli altri residenti cofirmatari di questo documento, come mai gli Assessori competenti e in relativi Uffici non vedono quanto è sotto gli occhi di tutti e non prendono iniziative e provvedimenti per rendere più decoroso e sicuro il luogo in cui viviamo?
Ci auguriamo tutti che, con il nuovo anno e con l’approssimarsi delle elezioni comunali, l’Amministrazione si impegni ad effettuare una manutenzione programmata e costante a anche questa parte del paese  affinché la  Cittadina diventi più accogliente per noi e per tanti turisti che vi transitano e vi soggiornano.
 
                                                                             Bandini Valerio

 
                                                             Controfirmata da altri cittadini

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

5/1/2014 - 10:23

AUTORE:
Giampiero

Bravo Valerio : tu ed altri sangiulianesi avete ben denunciato la situazione di degrado di Via XX Settembre. Anche io ho firmato qualche mese fa una denuncia-petizione che riguardava la situazione di degrado di Via Boboli, del fosso, del Parterre e di Via Roma. Ho ancora il volantino di Rifondazione in cui denunciava questo abbandono e chiedeva interventi immediati anche per la stazione. La realtà è che da allora poco è cambiato, ma sono sicuro che tra un paio di mesi (poco prima delle elezioni) ci sarà un maquillage provvisorio. Ti ricordi come era pulito e tenuto il paese quando c'era il giardiniere Cei? E anche sul problema della sicurezza ti ricordi quando c'era sempre un vigile in pase che ci sequestrava anche il pallone? A quel tempo c'erano 5 vigili ed erano sempre in strada ora con circa 30 non li vedi mai? Intendiamoci non è certamente colpa loro ma della organizzazione a partire dai tre distretti che tengono personale negli uffici e c on gli affitti pesano sul bilancio.

2/1/2014 - 19:03

AUTORE:
Francesco

Mi complimento con i cittadini che in tono pacato riferiscono la situazione di degrado che, secondo me, deriva da poca e continua manutenzione ordinaria. Il problema della manutenzione ordinaria è comune al resto del paese ma, credo, forse anche alle frazioni. Sarebbe gradito un intervento dei candidati a Sindaco e i loro gruppi sostenitori, per indicare la strada per la risoluzione della problematica sollevata.

2/1/2014 - 14:13

AUTORE:
Cherida

Anno nuovo, problemi vecchi.
Non si potrebbe andare in controtendenza e togliere tutte quelle brutture così fastidiose? Basta poco per rifare il maquillage, e San Giuliano ritorna a rifiorire...prima della primavera!