none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . i fischi per fiaschi è la tua attitudine principale?
Se .....
. . . manca l'acqua, il presidente Schifani raziona .....
. . . caro Mirko, io non ho chiesto di mettere un .....
. . . Mario.
Mario ir mì 'ugino mi disse: sei venuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
La nuova condotta Slow Food di Pisa e Monte Pisano si va costituendo
SLOW FOOD E' QUI

30/1/2014 - 13:05

La Condotta Slow Food di Pisa e Monte Pisano, una delle più attive nel mondo Slow Food in Italia, è in una fase di riorganizzazione, gestita dal Gruppo Costituente della nuova condotta.

Il programma delle attività 2014 verrà presentato e discusso nell'incontro di sabato 1° febbraio presso la Stazione Leopolda, dove è stata anche prevista la nuova sede della Condotta, in vista della finalizzazione per il prossimo Congresso.

Particolare importanza verrà data alla valorizzazione e salvaguardia di alcuni prodotti tradizionali e significativi del territorio ( arselle, piattella pisana, pinoli di San Rossore, pomodoro pisanello, miele di spiaggia) nell'ambito del progetto Arca del Gusto, iniziativa di Slow Food a livello mondiale per segnalare ( e invitare tutti a segnalare) l'esistenza di questi prodotti patrimonio dei territori e a rischio di scomparsa..

Dopo la discussione ci sarà una dimostrazione di come si realizzano ceste di salice, e una degustazione di prodotti locali, organizzata in collaborazione con produttori, artigiani, ristoratori del nostro territorio.

I vini saranno presentati da Simone Cantoni, Master of Food e studioso del bere.

Infine, alla Bottega della Leopolda, con la filosofia di Slow Food, sarà possibile acquistare i prodotti direttamente dai produttori.

Quindi, Slow Food è qui, nei prodotti semplici del mangiare buono, pulito e giusto. 

 

 



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri