none_o

 
 
 

Una conversazione con il filosofo Sebastiano Maffettone riscritta in forma di lettera. Il Coronavirus ha aumentato la consapevolezza della nostra fragilità. L’idea della vulnerabilità e della morte dell’intera umanità è distruttiva, ma può farci recuperare l’idea che siamo esseri umani che appartengono alla stessa specie.

COMUNICATO STAMPA FORUM TOSCANO
REGIONE TOSCANA. .....
Mettetevela la mascherina, magari esteticamente ci .....
Il negazionismo di alcuni politici è assimilabile .....
. . . . . . . . . . . . . per interesse fazioso o .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
VECCHIANO
Estensione e specializzazione della raccolta differenziata dei rifiuti a Vecchiano

29/3/2014 - 8:56

Estensione e specializzazione della raccolta differenziata dei rifiuti a Vecchiano
 
Vecchiano –

 

Raccolta dei rifiuti a Vecchiano: in arrivo importanti novità. Innanzitutto, è prevista una specializzazione della differenziata, alla quale si accompagnerà l'estensione della raccolta porta a porta su tutto il territorio comunale.
Ricordiamo che la raccolta dei rifiuti a domicilio è già presente sul territorio comunale, in tutte e cinque le frazioni e nella zona industriale; adesso sarà estesa a tutti i residenti in via del Mare e nelle case sparse presenti nella campagna tra Nodica e Vecchiano. In queste zone, di conseguenza, saranno tolti i cassonetti attualmente presenti lungo strada.

 
Inoltre, ci sarà l'introduzione di altre due importanti novità. La prima riguarda il fatto che,  su tutto il territorio comunale, saranno introdotte delle campane verdi per la raccolta esclusiva del solo vetro.

Si tratterà di una campana destinata ad accogliere tutte le tipologie di vetro come: bottiglie, flaconi, barattoli, contenitori particolari. Le campane verdi andranno a sostituire le attuali campane azzurre, collocate in strada, che attualmente raccolgono il multi materiale (imballaggi in plastica, metalli, vetro, tetrapak, ecc).
E veniamo alla seconda novità: sarà attivata la raccolta porta a porta del multimateriale leggero, che gli utenti metteranno in un sacco azzurro e che sarà raccolto tutti i venerdì, con gli stessi orari e le stesse modalità degli altri giorni. Nel sacco azzurro, quindi, del multi materiale leggero i cittadini dovranno inserire tutti gli imballaggi in plastica, i metalli, il tetrapak, ad eccezione del vetro. Quest’ultimo dovrà essere conferito nelle suddette campane verdi.
A partire dalla fine del mese di marzo inizierà la distribuzione del nuovo kit a tutte le utenze, che comprenderà, i sacchi biodegradabili per raccogliere l’organico; i sacchi in carta per raccogliere la carta, i sacchi di colore grigio semitrasparente per raccogliere l’indifferenziato. A questi prodotti, si aggiungono i sacchi in polietilene di colore celeste per raccogliere il multimateriale leggero ed una borsa pluriuso per la raccolta del vetro da portare alle campane verdi.
Quindi il calendario della raccolta domiciliare diventerà il seguente:
·         lunedì organico;
·         martedì carta;
·         mercoledì organico;
·         giovedì indifferenziata;
·         venerdì multimateriale leggero;
·         sabato organico.
 
Il nuovo sistema andrà a regime completamente con la fine del mese di giugno.
 
“Una vera innovazione che consente di specializzare ed aumentare la raccolta differenziata ed avviare il materiale al riciclo, rendendo più agevole il riuso del vetro”, afferma il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Questo metodo è la linea guida che, se applicata in misura sempre maggiore da tutte le persone, consente di contenere l’uso delle materie prime, considerate come risorse non rinnovabili”.
“La decisione ha richiesto una lunga serie di incontri tra Geofor ed Amministrazione Comunale per  approfondire le modalità di attuazione ed effettuare proiezioni statistiche, allo scopo di contenere i costi complessivi e, quindi, la TARI per i cittadini di Vecchiano”, afferma l'Assessore all'Ambiente, Massimiliano Angori.

“Con questa gestione rinnovata, avremo, quindi, più servizi, compreso uno spazzamento effettuato con maggiore frequenza”, conclude Angori.

 
Ricordiamo che nelle prossime settimane inizierà una campagna informativa con distribuzione di materiale ed assemblee nelle frazioni. Per tutti i dettagli, consultare il sito www.comune.vecchiano.pi.it 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/3/2014 - 23:11

AUTORE:
arfano

ben venga tutto questo!!ma ritirare il multimateriale leggero 1 volta a settimana non è forse un pò poco?i nostri vicini di san giuliano hanno 2 ritiri settimanali,speriamo in una messa punto ovviamente.

29/3/2014 - 22:32

AUTORE:
pallino

Di quale spazzamento si parla? e di quale frequenza? Mai vista!
Sono più che d'accordo con la raccolta differenziata ma con questa diciamo "novità" del vetro non credo che avremo dei vantaggi se non che ci riempiremo le abitazioni di rifiuti plastici, lo svuotamento delle campane sarà meno frequente quindi con un risparmio per la società di gestione! Perchè se volevate il nostro contributo non avete fatto il contrario: il multimateriale leggero(plastica. tetrapck, metallo) nelle campane e il vetro nella raccolta porta a porta?
Ci fate sapere quanto si recupera in euro dalla commercializzazione dei materiali raccolti. Grazie