none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
MIGLIARINO
Zona Industriale

14/6/2014 - 11:49


Sviluppo della zona industriale di Migliarino:
il Sindaco fa il punto sullo stato dell'arte
 
Vecchiano – Dopo l'alluvione del Serchio del 2009, che ruppe gli argini a Nodica e, prima di invadere la bonifica agricola di Vecchiano, attraversò la zona industriale di Migliarino, il Comune di Vecchiano ha lavorato alacremente per ridare un futuro all'area produttiva. Una zona che, tra l'altro, è ben collegata dal punto di vista logistico poiché prossima alle autostrade A11 e A12, oltre che alla SS1 Aurelia.

 

Vediamo quali sono gli ultimi sviluppi al riguardo.

 

“A seguito di un approfondito studio idro-geologico commissionato dal Comune di Vecchiano, il Comitato Tecnico dell'Autorità di Bacino del Fiume Serchio ha impartito rigorose prescrizioni per completare le aree libere della zona produttiva di Migliarino, in totale sicurezza idraulica”,

afferma il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Adesso è il momento che pervengano le risposte necessarie dalla Regione Toscana che, armonizzando la propria normativa idraulica col Piano di Bacino, dovrebbe consentire la ripresa degli investimenti produttivi nella zona industriale di Migliarino”.

“Oggi”, prosegue il primo cittadino di Vecchiano, “la crisi economica è ancora grave, ma, in previsione di un'auspicata ripresa, è necessario che tutti gli enti e le istituzioni costruiscano le condizioni per una crescita economica ed occupazionale. Un fattore fondamentale ed imprescindibile, che rientra nei suddetti requisiti indispensabili, è la realizzazione delle rotatorie tra Aurelia ed Autostrade e, pertanto, torniamo a sollecitare di nuovo la Società Autostrade per l'Italia e l'Anas a bandire la gara per i lavori e a passare, finalmente, dalle parole ai fatti”.

“Su queste due tematiche, attinenti l'impresa ed il lavoro”, conclude Lunardi, “il Comune di Vecchiano proseguirà il suo impegno fino al positivo e concreto raggiungimento degli obiettivi a beneficio di tutta la collettività

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri