none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Arena Metato
18° Metato in Festa promossa dalla locale sezione soci della Pubblica Assistenza sr Pisa.

26/6/2014 - 17:13

COMUNICATO   STAMPA
 
Giovedì sera, alla presenza di tantissime persone, l’avvio, ad Arena Metato, della 18° Metato in Festa promossa dalla locale sezione soci della Pubblica Assistenza sr Pisa.

Sezione che quest’anno festeggia anche i sessanta anni di attività ininterrotta sul territorio; molte le attività presenti ed iniziate nel lontano 1954, carattere prevalentemente sociale a sostegno di crescenti bisogni della comunità.
Presenti attenti, interessati alle esibizioni delle allieve nei corsi di ginnastica artistica organizzati dalla locale polisportiva . Una festa nella festa.
Purtroppo l’avvio di questa festa è stato anticipato e funestato da spiacevolissimi atti predatori; nella fattispecie il furto di impianti e di attrezzature.
Sono purtroppo segni inequivocabili del degrado che coinvolge anche questa comunità - dice Mileno Pecori, coordinatore della sezione soci - fatti che appesantiscono le nostre attività e che impegneranno risorse anche economiche altrimenti destinate a garantire servizi a tutti coloro che ne hanno bisogno.
Noi volontari - dice Alessandro Betti - sentiamo sulla nostra pelle questi furti come violenze ripetute che colpiscono nel profondo. A questo riguardo sollecitiamo con forza maggiore attenzione, uno scatto da parte della comunità perchè la sede, le attività, le dotazioni della Associazione sono per tutti e ciascuno deve sentirle proprie e, come tali, custodirle e difenderle.
Abbiamo già denunciato questi furti, chiesto attenzione e tutela alle forze dell’ordine ma, al contempo, siamo costretti a togliere risorse dai servizi per realizzare opere di recinzione, illuminazione, videoregistrazione. Un danno reale e concreto - a ns avviso - per la qualità della vita di questa comunità.

 
Quest’anno anche il tempo non aiuta, ma vogliamo guardare con fiducia al futuro - concludono insieme Pecori e Betti - sollecitando nuovi volontari, un maggiore e concreto sostegno alle attività della Associazione e, domani 27.06, al successo dell’evento “notte bianca” . 



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri