none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

La verità fa male a chi si nasconde.
Poi, forse, .....
Scrive il sig. Francesco T:
Sa benissimo anche lei .....
Sarei curioso di sapere dove ha vissuto, lei, con .....
. . . abitante sempre a MdA.
La sig. ra. Lucia ebbe .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
BOCCA DI SERCHIO
Tutti all' "Arena"

15/7/2014 - 14:29

Ore 7.00, alla presenza di numerosi speranzosi pescatori e qualche indomito arsellatore, il Serchio, questa volta con la divisa rossa, si lancia nel Tirreno, d'azzurro vestito, con  le sue acque rinsaldate da apporto lucchese e riesce a contrastare il movimento a tenaglia dell'avversario che stenta a prendere il predominio del campo nonostante la sua superiorità fino ad oggi dimostrata.

La lotta si fa dura fino alle ore 10.00 quando i "padroni di casa" riescono a sfondare la linea laterale sud e da questo momento per i "liguri" non c'è più niente da fare: la corsa verso Marina di Vecchiano questa volta viene ribaltata verso quella di Pisa, quasi a rifarsi della scofitta della Meloria che costò la libertà alla nostra città tanto e tanto tempo fa.

Peccato che domani ritornerà tutto come prima, ma oggi festeggiamo il leggendario Auser.

Per qualche ora si comanda noi!

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/7/2014 - 16:17

AUTORE:
Emma

...da mazzacchera; attrecche chiacchiere.