none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
. . . non siamo sui canali Mediaset del dopodesinare .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
VECCHIANO: Lista Rinniovamento
Mozione n. 20 della lista Rinnovamento redatta in conformità all'articolo 16 del Regolamento

26/9/2014 - 13:01

Oggetto : Mozione n. 20 della lista Rinnovamento redatta in conformità all'articolo 16 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale,
 
Il sottoscritto consigliere comunale della lista Rinnovamento si rivolge alle S.L. premettendo che :
 
Il Consiglio Comunale di Vecchiano il 19 dicembre 2011, nella seconda parte del consiglio, ha deliberato sulle osservazioni al Regolamento Urbanistico. Il relativo verbale è stato portato all'approvazione del medesimo consiglio l'11 marzo 2013, ben quattordici mesi e mezzo dopo l'approvazione, non rispettando le norme del Regolamento per il funzionamento del consiglio comunale e del Dgl 267/2000.
Recentemente un cittadino, proprietario e firmatario di una osservazione, interessato alla realizzazione di un'opera sul terreno oggetto dell'osservazione, e che in più occasioni aveva sollecitato chiarimenti in merito all'ufficio comunale addetto, si è visto recapitare una raccomandata “a chiarimento” prot. n. 11567 del 31 luglio 2014, che invece è una comunicazione “a complicazioni”.
 
Infatti il consiglio comunale del 19 dicembre 2011 ha approvato parzialmente la sua osservazione allineando il terreno del cittadino con il terreno edificabile antistante “di allineare solo per un'unità abitativa”. Niente altro risulta dalla registrazione e dalla copia di essa fornita al sottoscritto in qualità di consigliere comunale.
Il verbale, approvato l'11 marzo 2013, non è conforme alla registrazione del consiglio del 19 dicembre 2011. Infatti la frase “Osservazione n. 66 accolta la proposta di prevedere un lotto libero di completamento allineato all'area edificabile fronteggiante, per la realizzazione di una unità immobiliare residenziale, nel rispetto dei parametri di cui all'art. 27 delle N.T.A.. Modifica cartografica, con previsione da sottrarre al dimensionamento” non è stata mai detta da nessun consigliere presente e tanto meno dal Sindaco.
 
Alla luce di quanto sopra sorge spontanea una domanda, ma altri verbali potrebbero essere stati “integrati” ?
 
Premesso quanto sopra, Rinnovamento chiede al consiglio comunale una pronuncia in merito ai fatti suddetti e come lo stesso consiglio pensa di intervenire sulle problematiche elencate.
 
Chiede al Prefetto un intervento qualificato per quanto di competenza.
 
 
Vecchiano 6 settembre 2014

 

Sbragia Glauco – Rinnovamento

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri