none_o


Il precedente articolo di Franco Gabbani sul Castello di Vecchiano e la Chiesa di Santa Maria ha riscontrato un successo di lettura senza precedenti, con oltre 1400 letture sulla Voce e 1000 utenti singoli che lo hanno raggiunto su Facebook nella pagina dell'Associazione.

Ovviamente non conosciamo le letture su altre pagine su cui è stato condiviso, ma questi dati indicano con chiarezza il gradimento nei confronti dei temi storici del territorio.

Interesse dimostrato anche da Agostino Agostini, che ci ha proposto alcuni argomenti correlati.

Non vorrei essere cavilloso, però il simbolo di Soru .....
Ma come si fa a prendere in considerazione uno come .....
. . . a non volere nella lista Soru il simbolo di Italia .....
Il 17 gennaio scorso Renzi, con una nota ANSA, ha .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
Pisa, 29 febbraio
none_a
Pisa, 27 febbraio
none_a
Avane, 24 febbraio
none_a
Pisa, 25 febbraio
none_a
Attiesse Spettacolo
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
Comunicato, Unione Comunale PD di Vecchiano
Legge regionale sulle aree protette – Così non va

17/11/2014 - 10:01

       Legge regionale sulle aree protette – Così non va 

Giovedì scorso si è tenuto presso il teatro del popolo di migliarino il convegno: “La nuova legge regionale sulle aree protette - Quale futuro per il Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli”.

 All’iniziativa organizzata dall’Unione comunale del Partito Democratico di Vecchiano, hanno partecipato i sindaci Lunardi e Di Maio in rappresentanza dei Comuni di Vecchiano e San Giuliano T., il Presidente del Parco Manfredi, associazioni ambientaliste e culturali, forze politiche, il gruppo di San Rossore con il suo presidente Renzo Moschini, l’ex presidente del Parco Stefano Maestrelli, oltre a numerosi cittadini. I molti interventi che si sono succeduti, hanno messo in evidenza da un lato le ripercussioni negative che la proposta di legge regionale sulle aree protette determinerebbe sul Parco MSRM e dall’altro sono state formulate molte idee per rilanciare il futuro del Parco stesso. 

Il PD di Vecchiano a conclusione della discussione ritiene che l’approvazione, così come proposta, della legge regionale sulle aree protette, avrebbe gravi ripercussioni negative sul Parco, in quanto si assisterebbe alla completa estromissione delle comunità locali dai processi di gestione dell’area protetta. Con questa proposta di legge la Regione, in sostanza, accentrerebbe su di se (consiglio regionale) tutti gli atti di pianificazione e gestione del territorio del Parco. Il 

PD di Vecchiano ritiene che il rilancio del Parco non si potrà fare certo da Firenze, ma solo i vari soggetti presenti nelle comunità locali possono stimolare, suggerire, produrre idee per migliorare la conoscenza e la fruibilità di questo splendido territorio. 

Il PD di Vecchiano oltre a riaffermare con forza che il primo obbiettivo di un Parco è quello di proteggere la natura, ritiene fondamentale aprire nelle prossime settimane una discussione con le altre comunità del Parco (Pisa, San Giuliano T., Viareggio e Massarosa) per rimettere al centro della discussione politica locale e regionale il tema dei parchi e dell’ambiente, tematiche sempre più frequentemente utilizzate strumentalmente a seguito dei disastri naturali per poi, una volta passata l’emergenza, essere riposte in fondo alla lista delle priorità. 

Il PD di Vecchiano presenterà nei prossimi giorni un ordine del giorno al Consiglio comunale in cui chiederemo all’Amministrazione di evidenziare al Presidente Rossi, e all’intera Giunta regionale la forte contrarietà alla proposta di legge, chiedendone modifiche sostanziali. 

Chiederemo inoltre alle Unioni Comunali del PD di Pisa, San Giuliano, Massarosa e Viareggio di fare lo stesso con le proprie Amministrazioni. 

 

Fonte: Unione Comunale PD di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

25/11/2014 - 0:00

AUTORE:
riflessivo

ma le associazioni ambientaliste, sono tutte scomparse? Non è strano che di fronte ad un attacco così forte della regione al parco, nessuno osa dire qualcosa ad eccezione del PD di vecchiano? cosa c'è sotto?