none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
. . . storia non la cambio di certo io.
La prima .....
. . . non si cambia a piacimento.
Poi vedi Mattarella .....
. . . che un disegnino ti serve un corso di lettura/ .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
A Migliarino Pisano il 20 dicembre 2014
Parole e degustazioni locali: a cena con l'Associazione La Voce del Serchio

18/12/2014 - 10:20

Migliarino Pisano 20 dicembre 2014            

Cena dell'Associazione "La Voce del Serchio"

Come ogni anno, la nostra Associazione organizza una cena per soci attuali e futuri. La cena si terrà il 20 dicembre alle ore 20.30 presso il Teatro del Popolo di Migliarino.

Ancora una volta sarà al nostro fianco nell'organizzare la serata la Condotta Slow Food di Pisa e Monte Pisano, a dimostrare sempre di più come le due Associazioni collaborino nella ricerca della salvaguardia e nello sviluppo sostenibile del nostro Territorio.

Per questo prodotti, produttori e fornitori sono tutti locali, o al massimo regionali, in modo da dare il nostro sia pur piccolo supporto sia all'economia sia alla conoscenza delle opportunità.

 

La Voce del Serchio persegue attivamente questi obiettivi, come dimostrato dal primo Convegno sull'Ente Parco e dagli articoli sui giovani imprenditori in agricoltura a San Giuliano e Vecchiano.Ma durante la cena non ci sarà solo la possibilità di fare degustazioni locali. Come potete leggere sulla locandina, infatti, ci saranno anche "parole" locali. Che vuol dire?

Piero Chicca, un vecchianese ci ha dato la possibilità di pubblicare un suo libro sul  lessico e vernacolo vecchianese. Una occasione unica per ricordare o per conoscere il linguaggio e i modi di dire del territorio, salvando tradizioni, memoria e appartenenza di una comunità.

La Voce del Serchio e Slow Food Pisa e Monte Pisano vi aspettano numerosi il 20 dicembre!



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri