none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
di Alessandro Burchi
Comunicato del Consiglire del CTP 1 Alessandro Burchi

22/1/2015 - 16:18

Gent.ma Redazione,
Il Collega Alessandro Burchi, consigliere del CTP 1 per Forza Italia - PDL, mi incarica di inoltrarVi una Sua dichiarazione quale replica allla Presidente Bomba che lo ha chiamato in causa in un suo comunicato.

Giovanni Garzella

 
COMUNICATO DEL CONSIGLIERE DEL CTP 1 ALESSANDRO BURCHI CHIAMATO IN CAUSA DALLA PRESIDENTE BOMBA
In riferimento a quanto apparso sui quotidiani locali nel merito dell'ultima riunione del Consiglio del CTP n. 1, essendo stato citato da un comunicato della Presidente Bomba, preciso sulla mia permanenza in aula durante il suo intervento.
La mia presenza dopo l'uscita della minoranza era determinata dal fatto che qualche minuto prima io avevo chiesto alla stessa di esporre il suo pensiero su quanto era emerso dal dibattito, ed ho voluto essere corretto nei suoi riguardi rimanendo ad ascoltarla nonostante che la seduta, dopo l'appello, tecnicamente fosse già sciolta per mancanza del numero legale. Auspicavo che La stessa prendesse atto che non aveva più la maggioranza a suo sostegno e facesse la logica constatazione politica che chiunque avrebbe fatto. Non entrando nel merito personale io credo che la situazione di stallo non porti beneficio a nessuno e soprattutto ai cittadini del nostro Litorale in quanto come ben sappiamo, ci sono ancora molte situazioni di criticità da risolvere oltre ad avere un impegno impellente sotto scadenza nell'indirizzare proposte per il bilancio partecipato di 500.000 euro da destinare appunto al nostro territorio. Per questo la situazione deve essere sbloccata al più presto trovando una soluzione idonea a farsì che la partecipazione riprenda il suo iter normale. Mi permetto di dare un suggerimento che avrei piacere fosse preso in considerazione, in quanto dopo avere accertato che l'attuale Presidente non ha più la maggioranza che aveva ottenuto alla sua nomina e che la situazione attuale crea un impossibilità operativa dello stesso CTP 1 (avvalorata dal fatto che vi è una parità numerica tra favorevoli e contrari):  la Presidente Bomba, per il bene della cittadinanza e del territorio del Litorale Pisano, faccia un passo indietro rassegnando le sue dimissioni in quanto questo suo atto permetterebbe l'apertura al dialogo tra tutte le forze politiche per potere verificare le varie opportunità per il rilancio del CTP 1 .
Alessandro Burchi

Fonte: Giovanni Garzella
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri