none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Ripafratta
Associazione Vivere San Giuliano: Resoconto incontro con il Sindaco, tema Lungomonte

31/1/2015 - 16:54

Lunedì l'associazione Vivere San Giuliano e il comitato per Ripafratta hanno incontrato il Sindaco per sollecitare un suo intervento riguardo diverse problematiche che riguardano parte del Lungomonte sangiulianese.

Per il trasporto pubblico locale è stato chiesto di scongiurare la soppressione della linea extraurbana Pisa Lucca via Ripafratta che di fatto verrebbe sostituita da due linee urbane che si incrociano a Ripafratta senza garantire tuttavia analogo servizio alla popolazione visto che le due linee non avranno la stessa frequenza. Chiesto anche di rivedere il servizio di trasporto ferroviario per verificare la possibilità di ripristinare le fermate anche a Rigoli dove ormai dal 2005 il servizio è inutilizzabile nonostante la stazione sia l'unica del comune dotata di sala di attesa. 

Nella sede del centro civico di Ripafratta era inevitabile parlare della Rocca, per la quale ormai da molti anni si parla di un progetto di riqualificazione senza tuttavia trovare la strada giusta per giungervi: l'Associazione ha proposto all'Amministrazione la costituzione di un trust per blindare l'operazione ed utilizzarlo quale veicolo di erogazione delle risorse e di controllo da parte del Comune sugli impieghi dei fondi, al fine di evitare che possano essere persi i finanziamenti ormai da molti anni dichiarati disponibili da parte della fondazione Cassa di Risparmio di Pisa.Per il traffico che grava sulla località, è stato chiesto di verifcare sia l'eventuale esistenza di divieti per i mezzi pesanti non destinati all'industria molitoria di Pugnano, che la possibilità di collocare un semaforo intelligente in grado di regolare il traffico in presenza di mezzi pesanti.Infine è stato chiesto a gran voce un intervento del Sindaco per ripristinare la legalità oggi gravemente compromessa da un utilizzo improprio degli spazi pubblici e a comportamenti illeciti da parte di comunità di origine diverse che ormai da molti anni stazionano e circolano nella località.

Tutti coloro che sono intervenuti attendono, insieme ai cittadini, celeri risposte da parte del Sindaco, come promesso pubblicamente.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri