none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Teresa Bellanova, Senatrice della Repubblica Italiana
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
SAN GIULIANO
Cena della legalità

8/3/2015 - 10:08


In occasione della XXa Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime di mafia in programma a Bologna  il 21 marzo prossimo, l’Associazione Libera, presidio di Pisa, con il patrocinio del Comune di San Giuliano Terme ha organizzato una Cena della Legalità nel capoluogo presso il Ristorante ex “Salustri”, locale sottratto alla criminalità organizzata la cui gestione, al momento temporanea, è in attesa di riassegnazione definitiva.

La cena si svolgerà il 18 marzo, alle ore 20:00 e sarà preparata con i prodotti di Libera Terra; il contributo richiesto è pari a  € 25,00 dei quali € 5,00 saranno devoluti interamente a Libera.

Nel corso della serata sarà presentato il libro IL GUSTO GIUSTO – 100 RICETTE AL SAPORE DI LEGALITA’, LIBERTA’ E DEMOCRAZIA di Giovanna Baldini e Cristiana Vettori che propone 100 ricette realizzate con i prodotti dei beni confiscati e i cui diritti di autore sono interamente ceduti a Libera. Le due autrici saranno presenti alla cena.

E’ obbligatoria la prenotazione al numero 347. 4735636.

Il Sindaco Sergio Di Maio commenta: “La Cena della Legalità è un importante e consolidato appuntamento annuale al quale il Comune ha sempre partecipato; la nostra Amministrazione, che dall’anno 2003 fa parte dell’Associazione Avviso Pubblico e che aderisce  al Coordinamento Pisano Enti Locali per la legalità sottoscritto fra i Comuni della Provincia di Pisa nel 2006, storicamente  promuove la formazione civile contro ogni tipo di mafia e contro la corruzione per una cultura della legalità e della democrazia, non poteva quindi  non sostenere un’iniziativa  che, senza riflessi diretti o indiretti sul patrimonio dell’Ente, contribuisce a mantenere alta l’attenzione sul fenomeno mafioso. Oggi più che mai c’è bisogno di denunciarne le implicazioni sul piano culturale, sociale, politico ed economico e di esprimere solidarietà istituzionale in modo concreto a quanti esposti sul fronte antimafia”.

“La scelta di organizzare la cena nel locale sangiulianese – spiega il consigliere comunale Fabiano Martinelli, che è anche membro del direttivo nazionale di Avviso Pubblico – è significativa in quanto ci ricorda che il nostro territorio non è immune dalle infiltrazioni mafiose, occorre pertanto tenere alta la guardia, continuare a promuovere la cultura della legalità e sostenere attivamente i percorsi di antimafia sul riutilizzo sociale dei beni confiscati”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri