none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Riccardo Maini (vedi risposta al sig. Bertelli)
none_a
Comunicato congiunto FdI, Lega, FI.
none_a
“Interrogazione del consigliere provinciale Roberto Sbragia”
none_a
Ripafratta, 25 maggio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Prato
none_a
Dal 17 al 19 Maggio ore 10.00 - 20.00
none_a
Forum Innovazione di Italia Economy" II EDIZIONE
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
CALCI
Raccolta differenziata: novità a Calci

10/3/2015 - 9:41


Non più sacchini della Geofor a domicilio a Calci, ma punti di distribuzione collettivi. Una scelta, quella del Comune della Valgraziosa, che va nella direzione di abbassare i costi del servizio per la collettività. Nei giorni scorsi i calcesani hanno ricevuto una lettera in cui si comunicano luoghi e orari del ritiro (vedi tabella in basso): ogni cittadino potrà recarsi nei luoghi e negli orari indicati, muniti di uno degli avvisi di pagamento in cui sono riportati il codice utente ed il numero dei componenti del nucleo familiare, in base al quale verrà definita la quantità di sacchetti a cui si ha diritto.

Mentre gli anziani soli, o in quei casi dove sussistano situazioni di particolare disagio sarà predisposta una consegna a domicilio contattando i numeri 050 939 551 o 050 939 542.

“Il costo complessivo del servizio raccolta e smaltimento rifiuti – spiega il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti – è dettato da due fattori di spesa. La modalità di svolgimento del servizio (sistema e numero dei giorni di raccolta, orari d’apertura della stazione ecologica, acquisto e consegna kit e sacchini etc) che viene stabilita dal Comune insieme a Geofor. E dal costo di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti. Un aspetto, quest’ultimo, che dipende direttamente dal comportamento responsabile e consapevole di tutti noi cittadini”.

“L’Amministrazione di Calci ha svolto un lavoro di monitoraggio complessivo dei costi”, spiega il Sindaco “e grazie a uno scostamento positivo del consuntivo 2014, alla diminuzione dei costi del centro di raccolta, ad alcuni risultati positivi della differenziazione, si è riusciti ad ammortizzare la maggiorazione dei costi di trattamento dei rifiuti indifferenziati ed ottenere economie rispetto al 2014″. Questo ha reso possibile un abbassamento delle tariffe per l’anno 2015″.

Ma altre misure sono allo studio per tentare di far scendere ulteriormente il costo del servizio, fra queste una raccolta della carta che avvenga ogni 15 giorni invece che settimanalmente. L’invito, oltre a ridurre a produzione di rifiuti e a praticare una corretta differenziazione, è quello di scrivere a serviziorifiuti@comune.calci.pi.it per segnalare eventuali proposte e suggerimenti.

Sfalci e potature Dal mese di Aprile sarà obbligatorio separare sfalci e potature dai rifiuti da cucine (umido), che dovranno essere conferiti direttamente al centro di raccolta del Paduletto, ricevendo uno sconto in bolletta. L’amministrazione sta cercando di organizzare un servizio di ritiro domiciliare, probabilmente con cadenza mensile, nel periodo di maggior necessità. A breve seguiranno comunicazioni in merito da parte di Geofor.

Sorveglianza Il Comune di Calci si è dotato di una telecamera mobile per poter sorvegliare il territorio contro gli abbandoni di rifiuti nell’ambiente, ancora troppo frequenti, e scoraggiare la prosecuzione di questi comportamenti. La telecamera permetterà anche di individuare e sanzionare coloro che dovessero continuare a commetterli.



- See more at: http://www.paginaq.it/2015/03/04/porta-a-porta-le-novita-a-calci/#sthash.qSehXXFm.dpuf

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

11/3/2015 - 23:11

AUTORE:
Paolo

Eccessive regole per la cittadinanza.
Abbassamento delle bollette Geofor sicuramente irrisori.
Diminuzione posti di lavoro.

11/3/2015 - 23:06

AUTORE:
Elettore

Eccessive regole per la cittadinanza.
Abbassamento delle bollette Geofor sicuramente irrisori.
Diminuzione posti di lavoro.