none_o

 

 

 

Contro la pandemia Jacinda Arden, premier della Nuova Zelanda, ha scelto la via più drastica: lockdown generale e chiusura delle frontiere. Con empatia, pragmatismo e coraggio ha fermato il covid-19, sconfitto la destra populista e vinto le elezioni. Bruno Ferraro, da Auckland, ritrae Jacinda come una leader che può dare una lezione magistrale ai politici occidentali su come gestire una crisi.

. . . detto tra noi sono solo un brigante, non un .....
. . . non immaginerebbe mai.
Ho sentito un "uccellino" .....
. . . si assuma la responsabilità di esporsi con nome .....
Delle idee di questa signora non mi interessa granchè. .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Marco Galice, insegnante
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Poste Italiane comunica
none_a
Primo corso online di scrittura per la scena
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 14 novembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Prima strillano che va riaperto tutto, contestano l'emergenza, negano la pandemia, gridano al complotto! . . . poi, QUANDO ESPLODE LA SECONDA ONDATA, .....
E' semplice: positivo al 1° e 2° tampone. . dopo 21 gg la asl mi dà la liberatoria. Al 23° giorno, per mio scrupolo, e da privato. . effettuo 3° .....
Bocca di Serchio-Montioni-Bufalina
26 aprile: Giornata di Pulizia di Bocca di Serchio 2015 e della Bufalina

17/4/2015 - 12:57

 
In arrivo il 26 aprile la Giornata di Pulizia di Bocca di Serchio 2015 e della Bufalina

 


Vecchiano- Domenica 26 aprile sarà recuperata la Giornata di Pulizia a Bocca di Serchio e  siamo, quindi, tutti invitati a pulire l’arenile per migliorare uno splendido patrimonio naturale del nostro territorio. E’ questo lo scopo della ormai tradizionale Giornata di Pulizia di Bocca di Serchio, organizzata dal Comune di Vecchiano e dall’Ente Parco Regionale Migliarino–S.Rossore-Massaciuccoli.

Quest'anno, inoltre, la giornata prevede anche la pulizia della Riserva Naturale della Bufalina, primo evento partecipativo del progetto “Sai cosa ci riserva la Bufalina”, evento che è stato promosso dall'Amministrazione Comunale di Vecchiano, candidandosi tra le iniziative più interessanti selezionate dall'Autorità Regionale per la Garanzia e la Promozione della Partecipazione della Regione Toscana. L’evento sarà, come di consueto, realizzato grazie alla collaborazione di varie associazioni di volontariato, tra cui Lipu, Legambiente, WWF-Pisa, a cui si aggiungono Ebn Italia e Lo Strillozzo, le Consulte e i Consigli di Frazione del Comune di Vecchiano. Inoltre, la giornata sarà arricchita da un piacevole momento conviviale, grazie ad un buffet gentilmente offerto dal Circolo giovanile Arci Vasca Azzurra di Nodica e Eudania, Società italiana di ristorazione.

Le operazioni di pulizia, invece, saranno coordinate da Geofor spa, partner consolidato dell’evento. Rinnovano la partecipazione all’edizione 2015 anche i volontari della Pubblica Assistenza di Migliarino, il Gruppo Alpini di Pisa, il Circolo fotografico Le Dune e il Consorzio di Bonifica Versilia Massaciuccoli, la Misericordia di Vecchiano ed il Swift Water Rescue Team Toscana, l’associazione vecchianese operante nel settore della protezione civile e precisamente nel campo del soccorso fluviale ed alluvionale, e Mare Sicuro.

L'evento  ha il patrocinio del Parco MSRM, della Geofor e del Consorzio 1 Toscana Nord. Infine, vi è per il 2015 il contributo dell' Autorità Regionale per la Garanzia e la Promozione della Partecipazione della Regione Toscana.
Il Sindaco Giancarlo Lunardi esprime grande soddisfazione per questa manifestazione: “L’Amministrazione – esordisce il primo cittadino – è lieta di realizzare anche per il 2015 questo evento che ormai è divenuto un appuntamento fisso per il nostro territorio.

Dopo il successo di partecipanti dello scorso anno, confidiamo, anche per quest’anno, in una massiccia partecipazione di volontari e cittadini a questa iniziativa dal significato naturalistico, che ha, inoltre, lo scopo di educare al rispetto dell’ambiente. Ricordiamo che la “Giornata di pulizia di Bocca di Serchio” è un'iniziativa nata per tutelare un ambiente di straordinaria bellezza e soprattutto per richiamare sul luogo il fratino, uccello nidificante ormai raro”. Inoltre, non bisogna dimenticare che siamo di fronte ad un evento di pulizia completamente manuale che non interferirà con l’habitat naturale circostante “la pulitura dell’arenile attraverso la raccolta manuale dei rifiuti – spiega l’Assessore all’Ambiente, Massimiliano Angori – consente di evitare i mezzi meccanici, e quindi di tutelare un’area ormai divenuta patrimonio naturalistico internazionale. Le giornate di pulizia degli anni precedenti hanno visto ad oggi la partecipazione di oltre 1.400 persone.

I risultati raggiunti gli anni scorsi sono stati i seguenti: raccolta di circa 750 quintali di rifiuti di vario genere: plastica, vetro, lattine, materiali ingombranti; rinvenimento, durante la stagione riproduttiva, dapprima di nidi con uova e successivamente di piccoli di fratino da parte degli esperti ornitologi. Grande merito senza dubbio va a tutte le associazioni, ai loro volontari ed a tutti i cittadini, piccoli ed adulti che hanno partecipato, in perfetta sintonia, durante tutte le giornate svolte”.

 

 “Domenica 26 aprile”, conclude Angori, “sarà dunque un’importante occasione di educazione ambientale all’aria aperta; invitiamo pertanto i genitori a portare anche i bambini a Marina di Vecchiano, per far arrivare ai più piccoli il fondamentale messaggio che la tutela dell’ambiente che ci circonda ha un valore imprescindibile”.

 

 Appuntamento, dunque, domenica 26 aprile 2015, ore 9.00, con ritrovo a piazzale Montioni, a Marina di Vecchiano.

 Per tutti i dettagli e per eventuali variazioni sull’evento, visitare il sito www.comune.vecchiano.pi.it

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: