none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
. . . storia non la cambio di certo io.
La prima .....
. . . non si cambia a piacimento.
Poi vedi Mattarella .....
. . . che un disegnino ti serve un corso di lettura/ .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
L'Altra San Giuliano PRC-PDC
Referendum in Grecia: tutti insieme per lo spoglio

5/7/2015 - 17:25

L'Altra San Giuliano PRC - PDCI
 
3 luglio 2015, giornata di mobilitazione in sostegno del Governo Greco e del suo popolo: anche a San Giuliano come in molte altre piazze d' Italia e d'Europa la sinistra alternativa si è organizzata per dare il suo contributo e lo ha fatto individuando un luogo del territorio termale, l'ex Hotel Granduca, simbolo della crisi che anche in questo nostro paese ha imposto un Unione Europea che anziché operare per rispondere ai diritti e ai bisogni dei cittadini si è messa al servizio delle banche e dei grandi capitali.
Lo spazio scelto, oggi in totale abbandono e isolamento, non è certo favorevole per organizzare un presidio ma la macchina organizzativa non ha fatto pecche e nemmeno i tuoni e fulmini con qualche schizzo d'acqua proprio nei momenti cruciali del montaggio delle strutture hanno fermato l'organizzazione
In meno di mezzora il piazzale si è illuminato (nel vero senso della parola) e sulla facciata dell'ex hotel da molto lontano era possibile vedere, grazie alla proiezione di luci in movimento e colorate, la presenza della mobilitazione.
Un megafono di tanto in tanto diffondeva verso il centro abitato di San Giuliano più voci che scandivano le ragioni dell'iniziativa e i motivi del sostegno al NO greco cosi come i profumi scatenati dal braciere dove gli spiedini rigorosamente di tradizione e aromi ellenici si mischiavano alla musica
La politica ovviamente non è stata assente e ai passanti, siano stati in macchina o in passeggiata nella vicina Boboli non è mancata la consegna di un volantino in cui si smachera il “terrorismo” che stanno facendo coloro che hanno creato e vogliono mantenere lo stato di crisi per i popoli europei.
Tra i tanti cartelli colorati con la scritta OXI e le bandiere de L'altraeuropa con Tsipras e della Pace era impossibile non vedere un bandierone grandissimo della Grecia, portato al presidio da esponenti della comunità greca pisana che durante tutta la serata hanno contribuito all'ottima riuscita dell'iniziativa
Ora L'Altrasangiuliano, una delle forse politiche promotrici della mobilitazione, da appuntamento, domani sera, domenica 5 luglio, al circolo Arci La vasca azzurra di Nodica, dove tutti insieme dlle 20 aspetteremo il risultato del referendum sperando di aver contribuito alla vittoria dell' OXI.
E comunque la lotta continuerà




+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri