none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
. . . ci siamo eruditi, siamo passati da Rametti a .....
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Ministro Boschi
Boschi: “Minoranza pd si occupa più delle correnti che dell’Italia”

31/7/2015 - 10:07



Boschi: “Minoranza pd si occupa più delle correnti che dell’Italia”

Il ministro, ospite ieri sera alla Festa dell’Unità di Roma, ha fatto un giro degli stand a sorpresa con il sindaco Marino: “So che è onesto, ma ora deve far pulire la città”

Alla Festa dell’Unità di Roma, ieri sera è arrivata Maria Elena Boschi. E sul palco, ma soprattutto sotto, tra gli stand, il ministro ha fatto sentire la propria voce su tutte le questioni più spinose di questi giorni, dal voto di ieri al Senato sulla riforma della Rai a quello del giorno precedente su Azzollini (con il Pd spaccato in entrambi i casi), fino al ‘caso Roma’. A sorpresa, infatti, a salutare Boschi alla festa sono arrivati anche il sindaco Ignazio Marino e il presidente della Regione Nicola Zingaretti, oltre a Matteo Orfini.

La bocciatura subita dal governo nell’aula di palazzo Madama non impensierisce tanto il ministro per il merito (si potrà recuperare alla Camera l’articolo cassato), quanto per il contraccolpo politico, l’ennesimo all’interno del Pd. “Non mi preoccupa l’emendamentino in sé – ha spiegato Boschi – quanto che ci sia una minoranza dentro il Pd che si preoccupa più delle correnti interne, da vecchia politica, che dell’interesse dell’Italia”. E ha ricordato: “Io sono stata in minoranza, dentro al gruppo del Pd ho sostenuto posizioni diverse a volte ma in aula ho sempre votato come mi ha chiesto il Pd, questa è la base per lo stare assieme”.
Il ministro ha colto anche l’occasione per dimostrare l’inconsistenza delle polemiche sulla presunta ‘stampella’ di Verdini all’esecutivo, ricordando che anziché essere lui a soccorrere il governo, proprio ieri è stata “la minoranza pd a soccorrere verdiniani e Forza Italia”.

Fonte: Rudy Francesco Calvo
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri