none_o

 

 

Questo sembra un articolo scritto a quattro mani, in realtà è solo il frutto di uno scambio di email tra chi scrive e uno scienziato e amico lontano, Guido Tonelli, che naturalmente, non ha alcuna parte nella stesura finale. Gli errori di questa chiacchierata tra amici sono miei. Grazie agli amici della Voce per avermi ridato l’opportunità di scrivere in questo spazio.

#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
#InsiemePossiamoFarcela
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
UNICOOP FIRENZE
none_a
In Puglia, nel comune di Gravina, alcuni furbetti, .....
QUALCUNO che evidentemente ha ancora idee confuse, .....
. . . che ad occhio e croce Lui ed il sig. ci passo .....
Io il mio interesse per Renzi, o innominabile come .....
Baragli: "Export quasi cancellato, serve liquidità ora o non ripartiremo"
none_a
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Autonoleggio con Conducente NCC, Country Travel, servizi di trasporto persone, documenti urgenti, bagagli smarriti, con minivan nove posti (8+autista) .....
SAN GIULIANO
Presentato stamani in Comune il prossimo Settembre Sangiulianese

2/9/2015 - 16:03

La manifestazione si aprirà in Piazza Italia giovedì  10 a partire dalle ore 21:00 con il concerto di inaugurazione  della Filarmonica Sangiulianese dal titolo “Cinema e Musica”; sabato 12 alle ore 17,30 presso la Villa medicea dell’Ammiraglio ad Arena Metato  sarà inaugurata la mostra d’Arte a cura dell’Associazione Archivi Artistici del ‘900 a Pisa e della Pro Loco di S. Giuliano “Nino Borghesi e Millus e i pittori in Toscana tra primo e secondo novecento”  con cui ci si propone di portare alla ribalta due pittori nascosti al grande pubblico; la mostra sarà visitabile fino a domenica 20;  sempre sabato 12 alle 21:00 in Piazza Italia in collaborazione con l’Ass.ne I Teatri della Resistenza si terrà la lettura scenica “Storie di una Repubblica”di e con Dario Focardi, con l’accompagnamento musicale di Davide Gironimi, storia di un nonno che amava il pallone e che amava la Resistenza; sabato 26, alle ore 16:30, Piazzale Gramsci si animerà di giochi, laboratori, animazioni e letture per bambini in collaborazione con la Ludoteca comunale la Limonaia Magica e la coop.va soc.le Cassiopea.
 
Venerdì 11 alle ore 21:00, in collaborazione con la condotta Slow Food Pisa e Monte Pisano, si terrà la conferenza “La paura è cattiva consigliera: scegliere il cibo con consapevolezza”,  coordinata da Marco Bignardi, fiduciario della stessa condotta; si parlerà di frodi  e adulterazioni alimentari; saranno presenti il prof. Marcello Buiatti, ordinario di Genetica presso l’Università di Firenze, il dott. Vincenzo Giannoccaro  e il dott. Giovanni Goglia del Ministero delle Politiche Agricole; interverranno alcuni produttori locali;
domenica 13  alle ore 18:00 Fabiano Corsini e Sergio Costanzo, coordinati da Sandro Petri, Presidente de “La Voce del Serchio” ,  incontreranno i cittadini per discutere del  tema “La conoscenza contro la paura del nuovo e dell’ignoto” affrontato già nei loro libri;  entrambi si sono ispirati alla storia e alle vicende del nostro territorio per richiamare la conoscenza di quello che siamo;
giovedì 17, alle ore 17:30, in collaborazione con l’Ass.ne Il Gabbiano, si terrà una lettura animata per bambini con burattini e narrazione tratta da “Mastro Tasso e il suo cappello” di Ilaria Mainardi che sarà presente allo spettacolo;
venerdì 18, alle ore 21:00, sempre in collaborazione con Il Gabbiano, un altro spettacolo per i bambini tratto da “Pipio ha paura del buio” di Elena Marchetti e Gabriele Simili;
sabato 19, alle ore 21:00, in collaborazione con l’Ass.ne Looking4, sarà rappresentato il testo teatrale “AirSwimming o della fisiologia del cuore”, testo diretto e interpretato da Alice Vannozzi ed Elisa Paolicchi.
Nel caso delle cinque iniziative  sopra descritte, che si svolgeranno in Piazza Italia,  si tratta delle proposte selezionate fra quelle pervenute all’Amministrazione da parte delle associazioni del territorio operanti in ambito culturale a seguito del bando appositamente pubblicato nello scorso mese di giugno sul tema indicato dalla stessa Amministrazione    ad oggetto ”DIFFERENTI PAURE”.
 
L’allestimento dell’area spettacoli e l’assistenza logistica e tecnica della manifestazione sono stati affidati a GeSTe, la Società in house del Comune.
 
“Il Settembre è un appuntamento ormai storico – commenta il Sindaco Sergio Di Maio che ha avocato a sé l’assessorato alla Cultura dopo le dimissioni di Elettra Stradella - e anche  stavolta, come si evince chiaramente dall’elenco sopra esposto e dal programma allegato, senza  acquistare spettacoli e senza costi ulteriori rispetto a quelli che consentiranno tecnicamente lo svolgimento delle iniziative, siamo riusciti a realizzare  un calendario  che possiamo tranquillamente definire “di qualità”. Particolare attenzione è stata rivolta ai bambini per i quali sono state pensate diverse idee con lo scopo di far riflettere oltre che  divertire.”
E conclude:” Ringrazio quindi tutti i soggetti esterni che hanno offerto a questa Amministrazione le proprie idee di indubbio valore culturale, sociale e aggregativo; ringrazio infine  gli uffici comunali preposti   per l’impegno e la disponibilità  profuse per la migliore riuscita dell’evento.”

In allegato il programma.


 
 
 

 
 



Fonte: Comune di San Giuliano Terme
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/9/2015 - 19:28

AUTORE:
Lulù

Come volevasi dimostrare prevale sempre la polemica. Tutti sappiamo quanto sia saggio fare economia ma pretendiamo ugualmente un mese intero ricco di iniziative gratuite per poi magari snobbarle. Cerchiamo invece di partecipare numerosi e goderci qualche serata nostrana "all'ombra" delle prestigiose terme sangiulianesi sperando nella clemenza del tempo!

5/9/2015 - 15:08

AUTORE:
Pinuccio

Sono abituato a fare le critiche post non prima. Vedremo quanta gente parteciperà poi dirò la mia. Alla fine le attività commerciali lavoreranno. Vedremo

5/9/2015 - 13:13

AUTORE:
sangiulianese dalla memoria lunga

Varrebbe la pena capire il perchè si è passati in pochi anni da un estremo all'altro. ci sono stati momenti il solo Settembre sangiulianese si dice costasse piu' del budget totale dell'assessorato alla cultura di Pisa ... forse San Giuliano ha vissuto per un paio di decenni al di sopra delle proprie possibilità, attivando mutui e prestiti che tuttora ne atterrano le capacità di spesa. Facile ora criticare, serietà vorrebbe che gli artefici dello sfascio attuale avessero almeno la decenza di tacere o almeno ammettere le proprie responsabilità...invece no, quella (la serietà) manca...ed anzi tutti a dire: quando c'ero io...quando c'era lui, quando ci s'era noi...pero' l'inutile esercizio della nostalgia fa forse bene a qualcuno che ormai non conta piu' e trova cosi' il modo di innaffiare la pianticella del proprio ego ma a cosa giova in termini propositivi? di maio ha le sue colpe ma scaricargli addosso venti anni in cui a San Giuliano è successo di tutto e nessuno ha detto nulla è ingiusto...proviamo invece a capire come ripartire, cosa fare con pochi soldi, questa deve essere la sfida per la politica sangiulianese, anche perchè i tempi passati non torneranno...

4/9/2015 - 14:11

AUTORE:
Silvestro

Far passare due cipolle, una carota e tre pomodori un menu di qualità, bisogna avere un gran bel coraggio, diciamo così.
Avrei, personalmente, apprezzato moltissimo sentire una dichiarazione del Sindaco in cui si ammetteva serenamente che le attuali condizioni assai drammatiche e deficitarie del comune non permettono di far svolgere un settembre sangiulianese all'altezza delle vecchie e gloriose tradizioni e quindi per quest'anno l'amministrazione comunale, con piena responsabilità anche se con dispiacere, decide di non far svolgere il settembre sangiulianese.
Chiarezza e onestà avrebbero certamente trovato i sangiulianesi d'accordo ed anzi, forse, avrebbero ammirato la capacità del sindaco di assumersi responsabilità non certo facili; ma gli interessi di varia natura, politici ed economici, intorno a questo evento costringono a prendere altri percorsi, per assumere decisioni simili bisogna, infatti, tirare fuori........il "coraggio" e di "coraggio" il Sindaco .....

4/9/2015 - 12:06

AUTORE:
Pantellerese

Era meglio niente. Poche date, argomenti che non attirano la gente. Penso che dovrebbe essere tolta la dicitura di Settembre Sangiulianese, poichè con quella etichetta in passato si facevano delle belle serate per la gente.