none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
PRESENTAZIONE DI Antonio Giuseppe Campo (per studenti e lavoratori fuori sede)
none_a
IL SEGRETARIO DE LLA SEZIONE DI SAN GI ULIANO TERME
none_a
Di Andrea Paganelli
none_a
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Il sipario si aprirà con il musicista olandese Jacob de Haan, ospite d'eccezione per i 120 anni della Filarmonica Senofonte Prato.
All'Olimpia di Vecchiano si accendono i riflettori sulla stagione autunno-inverno.

3/10/2015 - 19:46

All'Olimpia di Vecchiano si accendono i riflettori sulla stagione autunno-inverno.
Il sipario si aprirà con il musicista olandese Jacob de Haan, ospite d'eccezione per i 120 anni della Filarmonica Senofonte Prato.
 
Vecchiano – L'emozione e l'espressività corale della musica per orchestra e quella più poetica e intimista per pianoforte, un omaggio alla comicità partenopea con la sottile ironia e franca umanità di De Filippo e con la commedia brillante di Salemme, la storia di un amore impossibile nella Parigi bohèmienne e la divertita follia che si dipana in un caleidoscopio di travestimenti a Siviglia: questo è solo un piccolo assaggio di ciò che riserva la terza rassegna Autunno-inverno del Cinema Teatro Olimpia, organizzata dal Comune di Vecchiano.

Il sipario si aprirà domenica 25 ottobre alle 21.15 con il concerto per orchestra del Maestro olandese Jacob De Haan, per celebrare il 120° anniversario della Filarmonica Senofonte Prato di Vecchiano.

Un debutto altisonante, quindi, a cui seguiranno, fino a marzo 2015, altri 12 appuntamenti di musica classica, lirica, teatro e spettacoli per ragazzi.
“Siamo già alla terza edizione della rassegna del Cinema Teatro Olimpia – commenta soddisfatto il Sindaco Giancarlo Lunardì.

Dal giorno della sua inaugurazione, avvenuta nel 2011 dopo il restauro, l'Amministrazione Comunale si è impegnata a sostenere direttamente l'attività artistica dell'Olimpia, nonostante la difficile situazione economica in cui versano oggi gli Enti Pubblici. Dietro, quindi, non c'è soltanto la scelta di restituire ai vecchianesi un luogo della cultura che appartiene ai ricordi dei giovani di ieri, ma soprattutto la volontà di lasciare aperta la porta a chiunque desideri condividere il proprio talento con la nostra comunità, perché il Teatro Olimpia desidera essere il teatro di tutti e per tutti.

Per questo, tra gli appuntamenti in calendario, figurano quelli con le eccellenze artistiche del nostro territorio. La stagione autunno-inverno sarà aperta, non a caso, dal concerto che celebra il 120° anniversario della Filarmonica Senofonte Prato di Vecchiano, storica associazione musicale fondata nel 1895 dal Maestro Senofonte Prato, amico e compagno di studi di Puccini.

Per l'occasione la Filarmonica ha invitato Jacob de Haan, musicista olandese, noto per le sue celeberrime composizioni per orchestre e direttore ospite in numerosi ensembles in tutto il mondo.

De Haan presenterà durante la serata, in anteprima mondiale, il brano inedito “Pisa”, composto proprio per i 120 anni della Filarmonica.

Il suo inconfondibile stile musicale combina emozioni ed espressività drammatica con brani entusiasmanti di qualità poetica e lirica, miscelando armoniosamente diverse influenze artistiche che traggono ispirazione dai compositori d’opera come Puccini, Verdi e Wagner, da Mozart e Bach, dai compositori specializzati nel cinema come Morricone, o di Musical come Andrew Lloyd Webber.

Sono pertanto sicuro che l'ouverture di questa rassegna lascerà tutti a bocca aperta”.
“Ad accrescere il nostro “orgoglio vecchianese” - prosegue l'Assessore alla Cultura Daniela Canarini – contribuiranno anche i concerti per pianoforte di due nostri concittadini, quello del Maestro Sandro Ivo Bartoli e quello del giovane Maestro Gianni Bicchierini, due artisti che sono per noi e per il nostro territorio motivo di grande vanto.

In calendario non mancheranno ovviamente gli appuntamenti di lirica, con la “Bohème” e con l'opera buffa  “Il Barbiere di Siviglia”. Ci sarà poi spazio per le risate con tre esilaranti commedie, “L'Arte della commedia” dell'indimenticabile genio del teatro italiano Eduardo De Filippo, “L'amico del cuore”, un'opera scritta da Vincenzo Salemme e una divertente satira di genere “Uomini”.

 

Per celebrare la Festa della Donna, a marzo andrà invece in scena “Chicchi, la ragazza  della mimosa”, uno spettacolo dedicato alla memoria di Teresa Mattei, donna straordinaria, impegnata nella Resistenza e nella ricostruzione dell’Italia dopo la liberazione. Infine anche i più piccoli e le scuole avranno occasione per venire a teatro con una mini rassegna pensata solo per loro, con il “Gran galà della magia”, “Le 12 notti della Befana”, “Cenerentolo” e lo spettacolo che ha ricevuto la targa di riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica Napolitano “Ogni bambino è un cittadino”, premiato per la sua capacità di saper educare bambini e ragazzi ai diritti e ai doveri civici e sociali. Il merito di questo programma così variegato e di spessore, che spero incontri il gradimento di grandi e piccini, va non soltanto all'Amministrazione, ma anche alla Consulta comunale del Teatro che ci affianca sempre con professionalità nella valutazione delle proposte.

Un sentito grazie, per la realizzazione materiale della rassegna, va senza dubbio anche ai nostri sponsor d'eccezione, tra cui Orsini Franco S.r.l. e Toscana Energia”.
Il biglietto per domenica 25 ottobre costa intero € 10,00, mentre il ridotto € 7,00. I biglietti sono acquistabili presso il botteghino Cinema Teatro Olimpia nei seguenti orari: giovedì 22 ottobre dalle 17,00 alle 18,00; venerdì 23 ottobre dalle 11,00 alle 12,00 e il giorno dello spettacolo dalle 20,00 alle 21,00.

 

E’ possibile acquistare i biglietti anche dai prossimi giorni presso i rivenditori autorizzati Bookingshow (tra cui Tabacchi Baglini Antonio di Vecchiano) e online sul Circuito Bookingshowhttp://www.bookingshow.it/, con diritto di prevendita.

Per tutti i dettagli e le informazioni:

 www.comune.vecchiano.pi.it, Ufficio Cultura tel. 050/859628-48.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri