none_o

Poche righe, molto concrete, che non lasciano spazio ad altre interpretazioni o strumentalizzazioni.
Liliana Segre, la senatrice a vita sopravvissuta all'olocausto e oggetto, nelle ultime settimane, di numerosi attacchi sul web, ha declinato in maniera netta la proposta, partita dal mondo del giornalismo e poi ripresa anche da diversi esponenti politici, di essere candidata al ruolo di Presidente della Repubblica. 

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Era ora!. . . .
vi aspettavo da tempo e mi chiedevo .....
. . . . appena uscito. Condivido tutto
Energia pura

Cari .....
San Ranieri miraoloso.

Levato quer viziaccio .....
. . non al Carroccio
Libri ed altro.
none_a
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I racconti di Michele
none_a
Le squadre Val di Serchio
di Marlo Puccetti
none_a
Cesenatico
none_a
Enti di Promozione Sportiva
none_a
Val di Serchio
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
San Giuliano Terme: approvato unanimemente una mozione di solidarietà con il popolo Saharawi
Segnali di amicizia verso il popolo Saharawi

3/11/2015 - 13:23

    SEGNALI DI AMICIZIA VERSO IL POPOLO SAHARAWI


Si è svolta sabato mattina, a Castoglioncello, la conferenza internazionale delle città gemellate con il popolo Saharawi organizzata dall'AICCRE Toscana. La conferenza ha visto la partecipazione del ministro Saharawi per i territori occupati, il rappresentante del Fronte Polisario in Italia e il senatore Vaccari, presidente dell'intergruppo parlamentare di solidarietà con il popolo Saharawi. In questa occasione, il comune di San Giuliano Terme, attraverso i consiglieri comunali Fabiano Martinelli e Stefania Giorgi, su delega del sindaco Di Maio, ha rinnovato il patto di amicizia con la tendopoli di Gleibat el Fula, recentemente colpita dall'alluvione che ha colpito i campi profughi Saharawi in Algeria nelle ultime settimane. Il consiglio comunale di San Giuliano Terme, nella seduta del 29 ottobre scorso, ha approvato unanimemente una mozione di solidarietà con il popolo Saharawi dopo l'alluvione che ha distrutto il 70% degli edifici pubblici, ha ucciso il 50% degli allevamenti animali, ha spazzato via 11 mila abitazioni e provocato lo sfollamento di oltre 60 mila persone (che corrispondono al 30% della popolazione complessiva). Nel suo intervento alla conferenza, il senatore Vaccari ha comunicato che il governo ha messo a disposizione del popolo Saharawi 200 mila euro e un volo cargo militare che partirà da Pisa con gli aiuti umanitari che il coordinamento regionale di solidarietà con il popolo Saharawi sta raccogliendo. Chi volesse contribuire può farlo attraverso il conto corrente del coordinamento Saharawi  regionale con Iban: IT21H0620025104000000000546 della C.R. di Lucca, Pisa e Livorno (causale: aiuto alluvione Saharawi).La dichiarazione finale della conferenza ha visto i sindaci presenti chiedere alle Nazioni Unite di avere il coraggio di indire il referendum per l'autodeterminazione del popolo Saharawi che da 40 anni attende di tornare a vivere nella propria terra occupata dal Marocco.


dott. Fabiano Martinelli Consigliere comunale San Giuliano Terme

Fonte: Fabiano Martinelli Consigliere comunale San Giuliano Terme
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: