none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme: approvato unanimemente una mozione di solidarietà con il popolo Saharawi
Segnali di amicizia verso il popolo Saharawi

3/11/2015 - 13:23

    SEGNALI DI AMICIZIA VERSO IL POPOLO SAHARAWI


Si è svolta sabato mattina, a Castoglioncello, la conferenza internazionale delle città gemellate con il popolo Saharawi organizzata dall'AICCRE Toscana. La conferenza ha visto la partecipazione del ministro Saharawi per i territori occupati, il rappresentante del Fronte Polisario in Italia e il senatore Vaccari, presidente dell'intergruppo parlamentare di solidarietà con il popolo Saharawi. In questa occasione, il comune di San Giuliano Terme, attraverso i consiglieri comunali Fabiano Martinelli e Stefania Giorgi, su delega del sindaco Di Maio, ha rinnovato il patto di amicizia con la tendopoli di Gleibat el Fula, recentemente colpita dall'alluvione che ha colpito i campi profughi Saharawi in Algeria nelle ultime settimane. Il consiglio comunale di San Giuliano Terme, nella seduta del 29 ottobre scorso, ha approvato unanimemente una mozione di solidarietà con il popolo Saharawi dopo l'alluvione che ha distrutto il 70% degli edifici pubblici, ha ucciso il 50% degli allevamenti animali, ha spazzato via 11 mila abitazioni e provocato lo sfollamento di oltre 60 mila persone (che corrispondono al 30% della popolazione complessiva). Nel suo intervento alla conferenza, il senatore Vaccari ha comunicato che il governo ha messo a disposizione del popolo Saharawi 200 mila euro e un volo cargo militare che partirà da Pisa con gli aiuti umanitari che il coordinamento regionale di solidarietà con il popolo Saharawi sta raccogliendo. Chi volesse contribuire può farlo attraverso il conto corrente del coordinamento Saharawi  regionale con Iban: IT21H0620025104000000000546 della C.R. di Lucca, Pisa e Livorno (causale: aiuto alluvione Saharawi).La dichiarazione finale della conferenza ha visto i sindaci presenti chiedere alle Nazioni Unite di avere il coraggio di indire il referendum per l'autodeterminazione del popolo Saharawi che da 40 anni attende di tornare a vivere nella propria terra occupata dal Marocco.


dott. Fabiano Martinelli Consigliere comunale San Giuliano Terme

Fonte: Fabiano Martinelli Consigliere comunale San Giuliano Terme
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: