none_o


Con questo articolo termina, dopo un percorso durato più di un anno, l'analisi che Franco Gabbani ha fatto su un duplice piano, la storia della Famiglia Salviati, e di Scipione in particolare, e sinteticamente il contesto sociale e gli avvenimenti succedutesi nel corso del 1800 nel territorio di Vecchiano, come anche in Toscana, in Italia e in Europa.Anche in questa conclusione viene trattato un tema di primaria importanza, quello dell'istruzione nel 1800. 

. . . tempo fa ti esprimevi come uno di destra ed ora .....
Il PD a queste condizioni non può esistere Mazzeo .....
Per quanto mi riguarda per "sinistra" io intendo le .....
“Soumahoro? Fratoianni sapeva tutto”. Da Sinistra .....


  Conversazione tra due amiche

Intervista di Paola Magli. 


Un nuovo trasloco. La poesia, l’autunno caldo


Ana Lins dos Guimarães Peixoto Bretas, poeta che fu conosciuta come Cora Coralina


A noi donne, per non essere più vittime.

di Silvia Cerretelli
Galletti e Noferi (m5s)
none_a
Vecchiano e le sue nuove mezze commissioni consiliari
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Intervista di Giancarlo Bosetti (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
PD San Giuliano Terme
none_a
Io, Medico
none_a
di Ezio Di Nisitte
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Quel suo viso
L'altra faccia della luna
La mia vita, la mia voce
Quella luce, a primavera
Come un vento caldo su di me
Sono creta, sotto le sue mani
Lei .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
La Voce del Serchio
Serata di grande solidarietà e cultura

5/12/2015 - 18:17

Quella che è andata in scena ieri sera all'Ussero nella Villa di Corliano potrebbe essere considerata la consueta cena di finanziamento per una iniziativa sociale o l'incontro di diverse realtà associative che si confrontano per sviluppare iniziative comuni.
E' stato tutto questo, ma anche molto di più.
Si è potuto discutere di obiettivi finalizzati alla salvaguardia e allo sviluppo di un Territorio ricco di storia, tradizioni, potenzialità produttive, di bellezze ambientali.
La Voce del Serchio per gli aspetti culturali, Slow Food Pisa e Monte Pisano per la filiera corta e i piccoli produttori locali, Salviamo la Rocca per il patrimonio della Rocca di Ripafratta hanno dato vita a un evento coinvolgente e vivace.
Protagonisti assoluti Patrizia Ennas e Sergio Costanzo, che, con passione e profonda conoscenza, hanno illustrato passato, presente e auspicabile futuro della Rocca e dello storico sistema globale che ne è stato all'origine.
E nel 2016 si parlerà molto della Festa di Ripafratta, inserito nel programma Archeo Slow di Slow Food Toscana.
" Serata davvero emozionante - afferma Sandro Petri, presidente de La Voce del Serchio - come raramente si riesce a vedere. Le Associazioni si stanno mettendo a disposizione, pur nei loro limiti, come sollecitato dalle Amministrazioni comunali, per contrastare l'inerzia, favorita da questi anni di crisi .
E cercheremo di fare ancora di più, come ha richiesto a gran voce Sergio Costanzo, per spingere politici e amministratori a prendersi maggiore cura delle ricchezze del Territorio, che tanto potrebbero contribuire anche a risollevare una economia che rimane difficile.
Con Sergio, Patrizia e Luca Nannipieri, che ringrazio tantissimo per il supporto che ci hanno dato, cercheremo di organizzare non solo eventi, ma azioni concrete per incrementare l'interesse di tutti verso il nostro patrimonio storico e artistico.
Ringrazio tutti i partecipanti, che hanno così contribuito a finanziare il concorso teatrale per le scuole del prossimo anno.
Sono infine lieto di sottolineare il grande successo dell'esposizione delle foto di farfalle del Serchio e del Monte Pisano di Luigi Polito, con le stampe delle foto messe in palio andate veramente a ruba". 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri