none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . i fischi per fiaschi è la tua attitudine principale?
Se .....
. . . manca l'acqua, il presidente Schifani raziona .....
. . . caro Mirko, io non ho chiesto di mettere un .....
. . . Mario.
Mario ir mì 'ugino mi disse: sei venuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
La Voce del Serchio
Serata di grande solidarietà e cultura

5/12/2015 - 18:17

Quella che è andata in scena ieri sera all'Ussero nella Villa di Corliano potrebbe essere considerata la consueta cena di finanziamento per una iniziativa sociale o l'incontro di diverse realtà associative che si confrontano per sviluppare iniziative comuni.
E' stato tutto questo, ma anche molto di più.
Si è potuto discutere di obiettivi finalizzati alla salvaguardia e allo sviluppo di un Territorio ricco di storia, tradizioni, potenzialità produttive, di bellezze ambientali.
La Voce del Serchio per gli aspetti culturali, Slow Food Pisa e Monte Pisano per la filiera corta e i piccoli produttori locali, Salviamo la Rocca per il patrimonio della Rocca di Ripafratta hanno dato vita a un evento coinvolgente e vivace.
Protagonisti assoluti Patrizia Ennas e Sergio Costanzo, che, con passione e profonda conoscenza, hanno illustrato passato, presente e auspicabile futuro della Rocca e dello storico sistema globale che ne è stato all'origine.
E nel 2016 si parlerà molto della Festa di Ripafratta, inserito nel programma Archeo Slow di Slow Food Toscana.
" Serata davvero emozionante - afferma Sandro Petri, presidente de La Voce del Serchio - come raramente si riesce a vedere. Le Associazioni si stanno mettendo a disposizione, pur nei loro limiti, come sollecitato dalle Amministrazioni comunali, per contrastare l'inerzia, favorita da questi anni di crisi .
E cercheremo di fare ancora di più, come ha richiesto a gran voce Sergio Costanzo, per spingere politici e amministratori a prendersi maggiore cura delle ricchezze del Territorio, che tanto potrebbero contribuire anche a risollevare una economia che rimane difficile.
Con Sergio, Patrizia e Luca Nannipieri, che ringrazio tantissimo per il supporto che ci hanno dato, cercheremo di organizzare non solo eventi, ma azioni concrete per incrementare l'interesse di tutti verso il nostro patrimonio storico e artistico.
Ringrazio tutti i partecipanti, che hanno così contribuito a finanziare il concorso teatrale per le scuole del prossimo anno.
Sono infine lieto di sottolineare il grande successo dell'esposizione delle foto di farfalle del Serchio e del Monte Pisano di Luigi Polito, con le stampe delle foto messe in palio andate veramente a ruba". 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri