none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Non credo che un qualsiasi sig. Luciano perda tempo .....
Mi vergogno ma nel periodo Covid ho dovuto far ricorso .....
. . . la risposta dei vigili è completamente 'nventata! .....
Sig. Luciano mi spiace da Migliarinese del suo girare .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
SEL Pisa Città
L'emergenza abitativa è urgenza della politica

8/12/2015 - 20:35

 


             L'emergenza abitativa è urgenza della politica

La nostra capogruppo in Consiglio Comunale, Simonetta Ghezzani, ha sottoscritto a nome del circolo SEL Pisa Città un comunicato stampa con cui si ribadisce la necessità urgente di un decreto di sospensione dell'assistenza della forza pubblica per l'esecuzione degli sfratti a causa dell'emergenza abitativa. Nella nostra attività politica quotidiana ci siamo confrontati con l'urgenza di 30 famiglie per le quali il 5 dicembre scadeva la sospensione prefettizia per lo sfratto con la forza pubblica. Altre 250 le esecuzioni pendenti in dicembre. La sospensione degli sfratti è fondamentale per trovare soluzioni contro l'emergenza abitativa: soluzioni, ad esempio, come la messa a disposizione delle case sfitte che non devono essere immediatamente demolite. Proprio su questo, peraltro, abbiamo presentato in Consiglio Comunale una mozione - sottoscritta anche da Una Città in Comune-PRC - approvata dall'aula del Consiglio il 19 novembre.
Abbiamo segnalato con forza che il diritto all'abitare è seriamente messo in mora dalla Legge di Stabilità 2016: il fondo di sostegno per l'affitto è scoperto a partire dal 2016; la cedolare secca al 10% per i contratti concordati (fondamentale in casi come i contratti per studenti universitari) varrà solo sino al 2017; assenti i finanziamenti per il fondo nazionale per morosità incolpevole; assenti gli investimenti per il recupero e riuso del ricco patrimonio di edilizia pubblica; assenti le politiche concrete di contrasto all'evasione fiscale e al mercato “nero” degli alloggi. Ecco perché riteniamo che gli Enti Locali debbano poter rispondere a tali esigenze concrete: il diritto all'abitare è condizione imprescindibile di dignità per ogni cittadino. 
Vogliamo rammentare che la negazione di tali basilari diritti di dignità porta spesso, nella nostra città, a contesti di rabbia sociale che esigono la rottura di una cappa d'indifferenza e silenzio. Ecco perché sosteniamo e sosterremo pubblicamente la richiesta di blocco degli sfratti sottoscritta anche da sindacati inquilini e dalla nostra capogruppo in Consiglio Comunale. L'unica risposta possibile alle tensioni sociali è una risposta politica che abbracci i bisogni di tutti coloro che vivono il dramma dello sfratto e hanno bisogno di vivere con dignità.






Fonte: Sinistra Ecologia e Libertà Circolo di Pisa Città
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: