none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
vivi solo il presente dei tuoi interventi sulla VdS, .....
Quando io da buon soldatino ed iscritto al partito .....
Leggo ora di questa polemica su Bersani e dico la mia. .....
I noti problemi legati al coronavirus hanno acceso .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Associazione culturale "Nati per scrivere"
none_a
Villa di Corliano, 4-10 ottobre
none_a
Corso di Scrittura Creativa
none_a
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Ovidio Della Croce
Ciao Arbauz, caro amico Sandro

1/1/2016 - 14:37

Ciao Arbauz, caro amico Sandro

La notte di Capodanno, per un malore improvviso, è volato via Alessandro (Sandro) Marianelli, che i lettori del “meritorio giornale on line La Voce del Serchio” (parole sue) ricorderanno col nome di Arbauz, pseudonimo col quale firmava gli articoli sulle partite di Lega Pro del Pisa.

 

Con Sandro Marianelli scompare una persona per bene, uno storico del movimento operaio, un ottimo insegnante, un vero maestro nell’uso didattico delle immagini, un appassionato di cinema, musica e sport, e soprattutto un amico curioso, gentile e ironico.

 

Era una persona splendida, semplice e modesta. Mandava mail con dei video brevi e bellissimi accompagnati da una sola parola, a volte un solo mah! o un enigmatico wurz?

Nel dicembre 2013 realizzò Verso la foce del Serchio un video di presentazione del libro dallo stesso titolo, sottotitolo: C’è un posto che uno sente suo pubblicato a cura dell’Associazione La Voce del Serchio (i suoi video si possono vedere sul canale strudelfilm di You Tube).


Sandro era nato a Pisa dove aveva fatto il liceo e l’università. Poi si era trasferito a Calci e insegnava alla scuola "Nelson Mandela" dell’I.C. Niccolini di San Giuliano. Era molto legato a Putzu Idu, un paesino nella penisola del Sinis dove da più di venti anni passava il luglio con sua moglie Linda, sua sorella Lia e in compagnia di molti amici. Stava aspettando una nipotina dal figlio Lorenzo e dalla sua compagna Cecilia.

 

L’ho abbracciato per l’ultima volta a Pisa in Borgo Largo, la sera prima dell’ultimo dell’anno. Sandro mi mancherà moltissimo. Ancora non so spiegarmi come possa essersene andato via così in fretta a Capodanno. Perché, è Capodanno? Wurz? 

 

Ovidio Della Croce

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/1/2016 - 10:47

AUTORE:
Anto

dopo aver appreso la notizia della morte di sandro marianelli , sono rimasta senza parole, o meglio con la necessità di non pronunciarne. Mi piaceva molto lui. Sapeva ascoltare. Non interrompeva mai. Ascoltava con orecchio e sguardo curiosi. Sembrava che dovesse imparare da tutti qualcosa.

3/1/2016 - 9:54

AUTORE:
***

Il funerale in forma Civile avrà luogo Lunedì 4 c.m. alle
ore 15,00 muovendo dalle cappelle della Pubblica Assistenza di Pisa dove la salma si trova esposta, per proseguire al cimitero Suburbano di Pisa.

2/1/2016 - 18:10

AUTORE:
P.G_

Sandro l’ho incontrato una sola volta, ci ho parlato forse dieci minuti in occasione dei preparativi del concorso dell’Associazione della Voce del Serchio, ma non so perchè mi rattrista tanto la sua scomparsa. Forse perchè leggere i sui commenti sulle partite del Pisa era sempre un piacere o forse perchè l'impressione che mi aveva fatto, in quel breve incontro, era quella di una persona che sembra di avere conosciuto da sempre. Mi aveva colpito la sua disponibilità, correttezza, amabilità e simpatia. Una cosa immediata e naturale che mi aveva fatto sperare in un proseguimento di conoscenza, risoltasi solo in una breve mail spedita tempo dopo, una semplice mail di servizio. Troppo poco per dire di averlo conosciuto, ma sufficiente per essere addolorato per la sua scomparsa. Un caro saluto.

1/1/2016 - 22:49

AUTORE:
Sandro Petri

Mi permetto di aggiungere alle commosse parole di Ovidio il cordoglio della nostra associazione. Non ho avuto la fortuna di conoscere personalmente Sandro, ma, oltre a leggere i suoi articoli sulla Voce, ho potuto seguire le attività che svolgeva a favore del territorio, dimostrando quanto sia importante per ciascuno di noi impegnarsi per ciò che amiamo.
Che non si riuscirà a colmare la tua assenza non sono parole di circostanza.
Grazie Sandro

1/1/2016 - 22:41

AUTORE:
ale

ciao Sandro, mi mancherà il tuo sorriso, la tua immensa cultura che portavi con leggerezza, la tua umiltà.

1/1/2016 - 22:01

AUTORE:
Sondra

Sei andato via troppo velocemente, ti avevo visto solo qualche giorno fa alla festa di Natale dei tuoi ragazzi delle medie. Il tuo impegno storico e politico non era mai venuto meno. Voglio qui ricordare il bel video sulla vicenda di Licia Rosati con il quali vincesti vari premi. Che la terra ti sia lieve.

1/1/2016 - 17:33

AUTORE:
gabriele

Puttanadellamiserialadra Sandro. Perché ci hai fatto questo scherzaccio. Non dovevi. E proprio oggi. Quando tutti siamo a prometterci un anno migliore. E ora? Ci tocca piangere come bambini, frugando nella memoria, per tenerti in vita. Facevi cose eccellenti con una semplicità disarmante. E questo lo sanno fare solo quelli che sanno. Anche raccontarci il Pisa era uno spasso. Ci mancherai, mi mancherà la tua curiosità e le domande che mi facevi quando ci incontravamo.
Maledetto il mondo Sandro.ciao.