none_o

La storia degli Usi Civici è lontana nel tempo, quando chi non era nobile o faceva parte della grande famiglia ecclesiastica doveva lottare ogni giorno per sopravvivere alla povertà. Poter sfruttare una parte della altrui proprietà per piccole attività come quella di caccia, di raccogliere legna o erba rappresentava un diritto importante per quelle comunità che è arrivato, con alterne vicende, fino ai giorni nostri. I tempi sono cambiati e anche le problematiche.
Una piccola storia può essere utile per capire.

Mi sono commossa leggendo che presto la Via dei Molini .....
Ora nel lago c'è anche l'azolla caroliniana. . . ! .....
Spett. / le Redazione,

torno a contattarvi per .....
In Francia e Inghilterra la circolazione di coltelli, .....
Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


MEGLIO UN GLAP OGGI CHE UN GLU GLU DOMANI

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


CREDO NEGLI ESSERI UMANI

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


Comunità di relazioni, giustizia, solidarietà sociale e sostenibilità

il "Pontile 102"
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Parte l'estate di Molina mon amour
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
San Giuliano Terme, 27 giugno
none_a
S'inarca la notte
remota sopra i nostri pensieri
di stelle cosparsi.
Fuliggine d'astri e millenni ;si posa
sul dorso di lucciole ignare
che vagano .....
caro baffuto baffino ricorda che la fantasia se sfocia in diffamazione e calunnia quello e reato e non pregare la Santa Vergine a Roma davanti alla porta .....
none_o
mai così rossa, mai così bassa, quasi

22/3/2016 - 6:55



Il primo aggettivo è per la Luna, la prima luna piena dopo l’equinozio di primavera  e il secondo è per la Pasqua che ne è religiosamente legata: prima domenica dopo la prima luna piena dall’evento astronomico.
Ho detto “quasi” perché la pasqua più bassa in assoluto sarebbe quella con il plenilunio che cade un sabato di un 21 marzo, non ho voglia di fare i conti, ma ne avevo tanta di vedere il tramonto di questa “luna pasqualina”.


Non invidio chi ha il cavalletto per far foto ferme e nemmeno quelli che hanno macchine b&b (belle e buone), non invidio chi va in vacanza lontano, chi ha casa al mare, chi trova pioppini e morecci, chi può dormire tranquillamente, ma stamani ho provato il morso di un’invidia che non conoscevo… quella per il marinaio di quella barchetta che aveva la luna a portata di mano! 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

23/3/2016 - 11:02

AUTORE:
Giselle

Il nero del buio, il rosso del dolore...e la piccola lucina che rappresenta la speranza.
Che il bene trionfi sul male è l'auspicio più accorato se vogliamo intravedere un futuro per chi si affaccia o si è appena affacciato sul mondo.

22/3/2016 - 22:24

AUTORE:
Selene

Sarà per gli eventi così sbalorditivamente tragici, ma sembra che anche la luna sia diventata vermiglia solidarizzando con il lutto generale per il tanto sangue versato e per la rabbiosa impotenza che ci rende tutti vulnerabili.