none_o

Parimenti all’amico Maini anche io faccio deroga al principio di non uscire più sulla Voce se non quando l’argomento è eccezionalmente importante. E questo video lo è! Il professor Galimberti spiega tutto, e con grande chiarezza. Un’ occasione per capire il particolare momento storico in cui viviamo. Da ascoltare per riflettere.
 

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . . . . . . . . . . . Draghi c'è! . . . . . .....
Una partita al cardiopalma quella degli under 21 con .....
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Un colpo al cerchio ed uno alla botte? mavvedrai!
none_a
Di Barbara Palombelli (a gentile richiesta)
none_a
Di Luca Barbuti
none_a
Di Franco Marchetti
none_a
Nodica, 4-7 e 11-14 luglio
none_a
Le mosse dei militari per danneggiare Renzi
none_a
MATTEO RENZI

ENRICO LETTA

PD
none_a
di Stefano Ceccanti; costituzionalista e dep.Pi
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Consulta del Volontariato San Giuliano Terme
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Polisportiva Sangiulianese
none_a
Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Confcommercio Provincia di Pisa
Avvicendamento Ente Parco San Rossore

13/4/2016 - 0:50

Avvicendamento Ente Parco San Rossore
 
“Tradita la vocazione di volano di sviluppo. Benvenuto al nuovo presidente Cardellini”
Comprendiamo il disappunto dell'ex presidente dell'Ente Parco di San Rossore Fabrizio Manfredi, ma in questi anni il Parco ha tradito la sua vocazione di volano di sviluppo del territorio. Si può riassumere così la posizione di ConfcommercioPisa in merito all'avvincendamento tra Fabrizio Manfredi e Gianni Maffei Cardellini alla guida del Parco di San Rossore, così come espressa dal direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli: “Possiamo essere dispiaciuti sul piano umano, ma se qualche centinaio di imprenditori del litorale pisano sono arrivati a manifestare all'interno della sede del Parco, questo vuol dire che la promessa dell'ente di rivestire un ruolo di volano di sviluppo del territorio non è stata purtroppo mantenuta. Un vero peccato, perchè mai come in questi ultimi anni gli imprenditori hanno svolto una funzione di stimolo positiva e propositiva, alla ricerca costante di un dialogo che permettesse di realizzare un equilibrio virtuoso tra la salvaguardia di un bene naturalistico eccezionale e le innate potenzialità turistiche della zona”.
“Una grande occasione mancata” -prosegue Pieragnoli, che chiusa la pagina Manfredi auspica di riprendere un dialogo proficuo sotto la nuova gestione di Maffei Cardellini: “C'è da guardare al presente e al futuro, c'è da mettere in condizione gli imprenditori di lavorare contando su regole certe e norme trasparenti, attraverso un patto tra imprese ed Enti che sia in grado di uscire dall'incertezza e dalle enormi difficoltà di questi ultimi anni. Diamo il nostro benvenuto al nuovo presidente Maffei Cardellini e ci mettiamo a disposizione per svolgere un lavoro proficuo per il bene dell'intera comunità”.
 

Fonte: Alessio Giovarruscio Comunicazione & Stampa Confcommercio Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/4/2016 - 0:15

AUTORE:
La jena

...anche saggio , ma puoi spiegare al mondo che ci fai all'una di notte a MDV ? Tiro a indovinare : lo scambista, il bracconiere, pesca di frodo , furti sulle barche , spaccio , prostituzione...o prendi il sole ?

13/4/2016 - 19:37

AUTORE:
Cittadino 2

Il saggio forse pensa che lo sviluppo turistico, quello chiesto dai commercianti, passi attraverso nuove edificazioni, feste notturne, rave sulla spiaggia, ridefinizione dei confini.
E' la sua idea dello sviluppo ma sembra non sapere che riducendo il Parco a bene di consumo se ne svaluta la bellezza e, cosa più grave (specie ai suoi occhi) il suo valore commerciale.
Valore che deriva in modo direttamente proporzionale alle limitazioni alle attività umane, portatrici sempre di abusi, eccessi, illegalità, maleducazione, banalizzazioni, perdita di fascino.
Spero che il nuovo Presidente Cardellini ascolti i commercianti con lo scopo di trovare insieme forme di utilizzo compatibili con la natura del bene comune senza però intaccarne
il grande valore naturalistico.

13/4/2016 - 17:26

AUTORE:
Il Saggio

Questo è quello che scrive Confcommerio Pisa alla quale si andrà a sommare la necessità di Confcommercio Lucca a tutelare i propri imprenditori specie nella zona di Viareggio darsena e Torre del Lago.
Si tratterà di far combaciare le esigenze economiche dell'imprenditoria con quelle del Fratino.
E intanto invece a Marina di Vecchiano, alle ore 01:00 si devolo levare le "tende" per non dover poi pagare una sonora multa accertata dalla telecamera fissa.
Chi sà sà chi non sà saprà, magari a proprie spese.