none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Coloro che oggi non vogliono usare le risorse del M. .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Avane
“Sicurezza nel territorio comunale”.

15/4/2016 - 14:44


Giovedì 21 aprile incontro pubblico organizzato in collaborazione con il Consiglio di Frazione di  Avane su “Sicurezza nel territorio comunale”
 
Vecchiano – Giovedì 21 aprile alle 21.15 il Comune di Vecchiano, l'Arma dei Carabinieri di Migliarino ed il Consiglio di Frazione di Avane organizzano un incontro pubblico dal titolo “Sicurezza nel territorio comunale”. L'incontro si svolgerà al Circolo Parrocchiale Acli di Avane. Interverranno all'iniziativa il Maresciallo della Caserma dei Carabinieri di Migliarino, Andrea Giannetti, l'Amministrazione Comunale di Vecchiano ed il Comandante della PM Marcello Carrara.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/4/2016 - 16:57

AUTORE:
Serena

Ancora una volta tante belle parole e pochi fatti.

15/4/2016 - 15:30

AUTORE:
Simone7002

Dopo un primo fruttuoso intervento del sindaco Di Maio che aveva fatto si che la situazione tornasse sotto controllo grazie alla collaborazione tra Comune, Prefettura, forze dell'ordine e Esercito, pare che ora si stia lentamente tornando al punto di partenza.
Il problema vero, purtroppo, è dato dalla normativa italiana, troppo permissiva, poco incisiva per assicurare alla giustizia i colpevoli di reati quali furti, scippi, spaccio.
Considerati come reati minori, restano di fatto impuniti alimentando lo stato di degrado e di insicurezza dei territori, sopratutto periferici a cavallo di due province che rendono la vita facile ai delinquenti anche per le complicazioni burocratiche di giurisdizione.
Il mio parere era è e resterà che in Italia, per tutelare i nostri delinquenti di più alto rango che quotidianamente riempiono le pagine dei giornali con scandali vari si debba per forza tenere le maglie lenti per cui con tutta la buona volontà delle forze dell'ordine non ne caveremo mai un bel nulla.
Comunque tentare non nuoce e se va bene ad Avane potrà funzionare altrove.