none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . siano tanti . . . .....
. . . . . . . . . . . . è concavo o convesso? Riflettendoci .....
San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per .....
. . . . . i parlamentari.
Sicuramente quei 5 avevano .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
La Natura vista da:
Simona Tedesco
La natura in mostra alla sede ASBUC

9/5/2016 - 10:24

Dal 30 aprile scorso, la nuova sede ASBUC (via S. D'acquisto 1 a Migliarino), ospita una insolita mostra fotografica, tutta interamente dedicata alla natura.
La collettiva è composta da oltre sessanta scatti di grandi dimensioni, di sedici fotografi naturalisti della sezione toscana dell'AFNI (Associazione fotografi naturalisti italiani). Ed è proprio la varietà degli scatti, che spaziano dai paesaggi, agli animali, dai fiori agli insetti, che colpisce i visitatori, accolti subito all'ingresso da un coloratissimo martin pescatore...
 
Gli "sguardi naturali" ci permettono di cogliere gli istanti di vita del fenicottero rosa immobile sotto la pioggia, della nutria intenta nella pulizia quotidiana, del verdone che mangia le bacche coperte dalla brina ghiacciata.
 
Tanti punti di vista, vari e diversi perchè personali, che insieme ci regalano una visione della natura del territorio 'nostro', ma anche toscano e europeo.
 
Nella stanza centrale siamo raggiunti dal timido sguardo di una civetta e sulla parete di fronte, saltano e corrono volpi e lupi, mentre un cervo maschio in amore, emette un bramito possente, che sembra quasi di sentire.
 
Fanno da completamento alle foto, le splendide sculture di Umberto Micheletti, realizzate con i legni spiaggiati a Bocca di Serchio. Enormi pesci costruiti con materiale naturale, che ben si accompagnano all'atmosfera delle immagini.
 
C'è tempo fino al 2 giugno per visitare la mostra e magari lasciare anche un commento sul registro delle firme. Un messaggio che ognuno dei fotografi accoglierà con piacere e che sarà uno stimolo per continuare a fotografare e condividere le immagini.
 
Un grazie sincero a tutti coloro che hanno consentito di poter esporre le nostre fotografie e ai tanti visitatori che sono già venuti a vederle.
Vi aspettiamo fino al 2 giugno!!
 

Simona Tedesco
(Fotografa AFNI Toscana)

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: