none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Riccardo Maini (vedi risposta al sig. Bertelli)
none_a
Comunicato congiunto FdI, Lega, FI.
none_a
“Interrogazione del consigliere provinciale Roberto Sbragia”
none_a
Ripafratta, 25 maggio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Prato
none_a
Dal 17 al 19 Maggio ore 10.00 - 20.00
none_a
Forum Innovazione di Italia Economy" II EDIZIONE
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano Terme
"Bagninluce - La luminara di San Giuliano Terme": si parlerà anche di funghi

20/8/2016 - 16:33

Tornano le conferenze con apericena del bar pasticceria “Il Ponticello”. Mercoledì 24 agosto, in occasione di “Bagninluce”, la tradizionale luminara con cui San Giuliano Terme saluta l'estate e onora il suo santo patrono, San Bartolomeo, il locale di Michele Piras ospiterà infatti una conferenza dedicata al mondo dei funghi.


“Dopo la fase sperimentale di questa primavera – spiega Michele Piras – riprendiamo le nostre serate con un argomento di sicuro interesse, visto anche l'avvicinarsi dell'autunno: i funghi”.


Già lo scorso marzo il “Ponticello” aveva ospitato una conferenza dedicata a questo argomento: in quell'occasione si parlò dei funghi psicotropi e del loro ruolo nelle diverse culture: da quella preistorica delle Teste Tonde, nel deserto del Sahara, a quella delle civiltà precolombiane, passando dal soma vedico al mito di Persefone e i Misteri Eleusini.


“Un argomento particolare che però attirò spettatori da ben oltre il confine comunale, con persone che vennero addirittura da Empoli – continua Piras – Proprio in quell'occasione nacque l'idea di una conferenza sul mondo dei funghi in generale. Leggendo su internet dell'allarme lanciato proprio in questi giorni in Trentino Alto Adige per la crescita abbondante di funghi velenosi, abbiamo colto l'occasione per dare seguito a questa idea”.


Come già a marzo, il relatore sarà Alessio Pierotti, esperto del Gruppo Micologico Livornese del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo e collaboratore da anni dell'Orto Botanico pisano.Pierotti, che da diversi anni abitana nel comune sangiulianese, è membro anche dalla segreteria scientifica dell'Associaizone dei Gruppi Micologici Toscani.


“Quella di mercoledì 24 agosto sarà una introduzione generale sui funghi – spiega Alessio Pierotti – Cercheremo di capire che cosa sono i funghi e come vivono. Parleremo della loro importanza, sia da un punto di vista ambientale che nell'utilizzo fatto dall'uomo, e dei principali funghi commestibili e velenosi dei nostri boschi”.


La conferenza, ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti, come ormai d'abitudine, sarà preceduta da una apericena.


“Mi hanno chiesto quanto si paga per l'apericena – spiega Michele Piras – La risposta è semplice: si paga quel che si mangia o si beve ! Se una persona beve una spuma, pagherà una spuma: se un'altra mangia, pagherà quel che ha mangiato. L'apericena è soltanto una 'scusa', un momento di pre-aggregazione prima della conferenza. Lo scopo primario di queste serate è quello di creare un'occasione di incontro culturale che coinvolga più persone possibili: per questo abbiamo parlato e parleremo di tanti e diversi argomenti”.


Negli scorsi mesi al bar pastiecceria “Il Ponticello” si è parlato infatti di Leonardo da Vinci, di comunicazione e controinformazione, di spiritualità, di storia del territorio e, come detto, di funghi e Natura.

L'appuntamento per gli appassionati di funghi e non solo è quindi per mercoledì 24 agosto: ale ore 21.00 per la conferenza, ale ore 19.30 per chi volesse approfittare dell'apericena.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri