none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . siano tanti . . . .....
. . . . . . . . . . . . è concavo o convesso? Riflettendoci .....
San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per .....
. . . . . i parlamentari.
Sicuramente quei 5 avevano .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme, festa del santo patrono
SAN GIULIANO TERME CELEBRA IL SUO PATRONO: TORNA "BAGNINLUCE". IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI

20/8/2016 - 18:53

Mercoledì 24 agosto san Giuliano Terme celebra il suo santo patrono, San Bartolomeo, e lo farà come ormai è tradizione con “Bagninluce – La luminara di San Giuliano Terme”.


“Bartolomeo, o Natanaele come lo chiama Giovanni, è uno dei apostoli che secondo la tradizione evangelica seguirono Gesù – spiega il sindaco Sergio Di Maio – È considerato il santo protettore degli artigiani che lavorano con coltelli e arnesi da taglio, come ad esempio i macellai. I suoi fedeli lo invocano anche pe proteggersi da malattie cutanee”.


La giornata di mercoledì sarà scandita dalla celebrazione religiosa e dalle tante iniziative proposte dai commercianti e dalle associazioni del territorio.


“Ancora una volta – puntualizza il vicesindaco Franco Marchetti – le realtà produttive e culturali di San Giuliano Terme hanno dimostrato come sia possibile collaborare con l’amministrazione per realizzare una manifestazione di grande livello”.


Ricco il programma degli eventi, che inizieranno già alle 17.00 con una gara di trottole organizzata dall’Auser SPI CGIL: l’appuntamento per gli appassionati di questo antico gioco e per i curiosi è al Parco dei Pini.
Alle ore 18.00, presso la parrocchia dei Santi Ranieri e Luigi Gonzaga, in via XX settembre, sarà celebrata la messa in onore del santo patrono. Un momento molto sentito dalla comunità e a cui l’amministrazione comunale parteciperà con il vicesindaco Franco Marchetti e la Polizia Municipale con il labaro.


Alla stessa ora, in Largo Shelley, inizieranno invece l’esposizione di creazioni artistiche dell’associazione “Bagni Crea” e il mercatino organizzato dall’ASAM. In Viale Boboli invece l’associazione “Crear è bello” propone un laboratorio di costruzione di burattini.


Il momento più atteso sarà sicuramente il tramonto: per una sera l’illuminazione pubblica cederà il posto alle fiammelle di migliaia di lumini disposti sulle caratteristiche biancherie.


“La luminara è una delle tradizioni che è possibile ricondurre a quando San Giuliano Terme era una delle più importanti località di villeggiatura per la nobiltà pisana e non solo – spiega Di Maio – Il nostro territorio è stato visitato, tra i tanti, da Ugo Foscolo, che qui visse la sua tormentata storia d’amore con Isabella Roncioni e scrisse lo Jacopo Ortis; da Vittorio Alfieri; da Percy Bysshe Shelley e dalla moglie Mary, che ispirandosi ad Andrea Vacca Berlinghieri, medico che visse ad Orzignano, scrisse Frankenstein”.


Le luci dei lumini saranno il suggestivo sfondo degli spettacoli musicai e di danza.  A partire dalle ore 21.00, in Largo Shelley, il circolo ARCI proporrà il tradizionale karaoke, la Filarmonica Sangiulianese darà prova della propria bravura in via XX Settembre e il Centro Commerciale Naturale offrirà lo spettacolo di musica dal vivo con Loris. In Largo Collodi la gelateria “Sweet Cream” offrirà invece il concerto di “Florence et the machine”.


Per gli appassionati di ballo l’appuntamento è invece nel giardino delle terme, dove l’associazione culturale “San Francesco” ha organizzato, sempre con inizio alle ore 21.00, lo spettacolo di danza creativa “Le due regine”. In piazza Gramsci invece la Polisportiva Sangiulianese offrirà, dalle 21.30, una dimostrazione aperta a tutti di zumba fitness; alla medesima ora Ciclone Latino invaderà le strade del paese con uno spettacolo itinerante di danze caraibiche.


Per i più piccoli, l’associazione culturale “Il Gabbiano” proporrà dalle 19.00 le sue storie in bici in uno spettacolo itinerante, mentre “Bagni crea” accoglierà dalle 21.30 i più piccoli e non solo in Viale Boboli con laboratori di disegno e baby-dance.


“Ovviamente non potevano mancare momenti dedicati al territorio – conclude l’assessora Sonia Pieraccioni – L’associazione “La Tartaruga”, in collaborazione con Acque, offrirà visite guidate gratuite alla centrale idrica di Caldaccoli e alla sorgente Ficocorso di Molina di Quosa. Bagni di Pisa Palace & Spa aprirà le porte del complesso delle terme, con visite guidate ai locali più suggestivi e importanti”.


Per gli amanti della Natura l’appuntamento è invece alle ore 21.00 presso il bar pasticceria “Il Ponticello”, dove si parlerà di funghi, con particolare riguardo alle specie commestibili e tossiche del territorio. Saranno esposti anche alcuni libri antichi.
 
“Voglio ringraziare – conclude il sindaco – tutti coloro che hanno reso possibile questa edizione: gli uffici comunali per il lavoro di organizzazione e coordinamento, i commercianti e le associazioni del territorio per il fondamentale contributo e la società in-house GeSTe per la fattiva collaborazione organizzativa e logistica. Sono sicuro che questa edizione avrà un successo ancora maggiore rispetto alle precedenti”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/8/2016 - 11:09

AUTORE:
Bobo

Danni drento vai Sangiuliano sia colle Terme che con tutti quelli che san fà qualcosa di diverso, in senso bono intendo!