none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
Confcommercio Pisa
Il direttore Pieragnoli risponde all'ex presidente del Parco San Rossore Manfredi.

5/9/2016 - 18:49

 
Il direttore Pieragnoli risponde all'ex presidente del Parco San Rossore Manfredi: “Gli imprenditori del litorale pisano non hanno padrini”.


Pisa, 5 settembre 2016 - Gli imprenditori del litorale pisano non hanno padrini e questo l'ex presidente Manfredi dovrebbe saperlo benissimo. Risponde così Federico Pieragnoli, direttore di ConfcommercioPisa, al j'accuse rivolto al mondo imprenditoriale dall'ex presidente dell'Ente Parco San Rossore Migliarino Massaciuccoli Fabrizio Manfredi: “E' comprensibile che l'amarezza di Manfredi alteri la serenità di giudizio, ma se dopo tutti questi anni non lo ha ancora capito, ci tengo ad informarlo che il mondo imprenditoriale del litorale pisano non ha padrini di nessuna sorta, se non quelli del lavoro, degli investimenti, della competitività e del massimo rispetto della natura.

Perciò, sostenere genericamente come fa Manfredi che le imprese del litorale sono composte da gente che vorrebbe fare ciò che vuole nel Parco è una colossale sciocchezza e una inaccettabile semplificazione”.
“Evidentemente in questi anni alla guida del Parco il presidente Manfredi non è riuscito a cogliere lo spirito delle richieste e soprattutto del generoso impegno degli imprenditori pisani” – prosegue Pieragnoli - “gente che non risparmia idee, tempo e investimenti sostanziosi affinché l'intera area costiera possa crescere e progredire in linea con trend di sviluppo perfettamente compatibili con la valorizzazione e la salvaguardia ambientale.

Altro che imprenditori insofferenti ai vincoli, che ci sono e ci debbono essere, ma certo non succubi di laccioli e cavilli utili soltanto ad alimentare una burocrazia autoreferenziale e sterile, controproducente e nemica di ogni salvaguardia del bene naturale e di una sua corretta fruizione”.
“Certo, è più facile trincerarsi dietro il rispetto formale di qualche codicillo borbonico e astruso, che rimboccarsi le maniche e provare a migliorare la situazione” – conclude il direttore di ConfcommercioPisa: “A giocare sulla pelle della riserva naturale, svilendone possibilità concrete di futuro, vivibilità e sviluppo sostenibile, all'interno di una precisa comunità, non sono certo gli imprenditori del litorale pisano, ma tutti coloro che si appellano alla natura per giustificare l'immobilismo di uno status quo che non ha più ragione di essere”.
 
 

 

Fonte: Alessio Giovarruscio Comunicazione & Stampa Confcommercio Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri