none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Non serve firmarsi, basta anche uno pseudonimo per .....
Nel programma elettorale del mio partito, il PD c'era .....
Buongiorno Alessandro e buongiorno a tutti i lettori .....
Dico soltanto, che per ostentare e compiacersi della .....
Giovedì 13 agosto, alle ore 12 a Coltano
none_a
Sinistra Civica Ecologista
none_a
Sant' Anna di Stazzema, Eros Tetti (Europa Verde Toscana)
none_a
Rafforzare il legame caccia-agricoltura
none_a
CascinaOltre
none_a
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
Marina di Pisa, 14 agosto
none_a
Tirrenia, 14-15 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
GIOVEDI 13 AGOSTO LA SESTA TAPPA
none_a
Pontasserchio, 7-8-9 agosto
none_a
Marina di Pisa, 7-8-9 agosto
none_a
Tirrenia, 8-9 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Franco Marchetti
E' il bisogno che aiutiamo

21/9/2016 - 8:20

                            È IL BISOGNO CHE AIUTIAMO
 
Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti (art 1 carta diritti universali dell’uomo)
Aiutiamo le  persone nei loro bisogni e necessità, questo è lo spirito col quale da sempre il comune di San Giuliano opera verso la popolazione che rappresenta e cosi lo fa anche questa volta.
Oggi, sia per effetto delle guerre e della globalizzazione il mondo è in movimento, si calcola che siano oltre 600 milioni le persone che in qualche modo si stanno muovendo dai loro paesi e per varie ragioni trasmigrano. Nessuna parte del mondo è e sarà esclusa da questi processi  .
Sarebbe intelligente prenderne atto e governare in pace queste migrazioni che avvengono da sempre, la globalizzazione li ha accellerati, nell’interesse della comunità che rappresentiamo partendo sempre dalla realtà dei fatti e non da quello che fa più comodo.
Una delle cose che viene detta più frequentemente è, che vengono aiutati di più gli stranieri degli italiani.
Ripeto, noi non siamo prigionieri dei certificati di nascita e partiamo sempre dal bisogno effettivo delle persone, però siamo andati a vedere se questa affermazione corrisponde al vero.
Nel nostro comune, nel 2016 hanno presentato domanda per il contributo affitti 245 nuclei familiari in base alla legge regionale 431/98, abbiamo richiesto la solita documentazione di sempre quindi non il certificato consolare perché sarebbe una brutta cattiveria nei confronti dei più deboli, furbi e meno furbi ci sono da tutte le parti, sta a noi controllare.
Solo 9 nuclei sono rimasti fuori perché la documentazione non era in regola o superavano i limiti di reddito, quindi abbiamo accolto 236 domande. Bene, di queste 236 famiglie il 68,2% sono italiane, il 32,8% sono straniere.
Ma circa il 90% di questi nuclei familiari stranieri sono provenienti dai paesi europei quindi comunitari.
Questo vale anche per altri contributi che vengono concessi (contributo idrico, energetico ecce cc). In vario modo aiutiamo oltre 300 nuclei familiari  e le percentuali non si discostano.
Tra le persone che ricevo io, il nostro ufficio sociale e le assistenti sociali, noi abbiamo un rapporto mediamente con più di cento persone al mese, quindi siamo  anche in grado di farci una idea precisa e di capire cosa avviene nella collettività.
Il motivo principale per cui le persone si trovano in queste difficoltà è l’assenza di lavoro, ma anche il lavoro precario, unito ad affitti troppo alti fanno precipitare le persone nella soglia di indigenza.
A questi dati aggiungiamo che vengono distribuiti mediamente piu di 100 pacchi alimentari tra banco alimentare e caritas, quindi la oggettiva difficoltà nella quale si trovano molte persone.
Le motivazioni principali per cui siamo in questa situazione sono proprio da ricercarsi al nostro interno, perché vi è una iniqua redistribuzione della ricchezza, perché non vengono incentivati gli investimenti produttivi, non si diminuisce il costo del lavoro.
Il nostro paese sono 20 anni che non cresce, ed ha la produttività tra le piu basse a livello europeo e secondo la Banca d’Italia le motivazioni sono sostanzialmente due, un mercato ingessato e lo scarso rendimento del capitale umano per assenza di investimenti, pertanto non è assolutamente vero che i migranti portano via il lavoro anzi in molte zone del nostro paese, dove maggiore è l’immigrazione e maggiore è la ricchezza, vedi Vicenza.
Cosi come viene detto che gli stranieri costano, bene i numeri dicono il contrario. Nel 2014 l’ISTAT ha stimato che 8,8% del PIL è stato prodotto dagli stranieri, (123 miliardi di euro) sempre dagli stranieri provengono 16,6 miliardi di euro di entrate fiscali mentre sono 13,5 miliardi le uscite per gli stranieri, un saldo attivo di 3 miliardi, e siccome tra gli stranieri essendo per la maggior parte giovani, la spesa per sanità e pensioni è minima, quindi contribuiscono a mantenere il sistema pensionistico.
Sempre per tornare al nostro territorio, vi è un altro dato molto significativo, si stima che complessivamente vi siano circa 500 collaboratrici familiari, tra nero e regolarmente assicurate che assistono i nostri anziani permettendo a figli e generi di lavorare.
Come si vede la situazione è molto complessa e difficile ma non è quella che si vuole rappresentare, ed in momenti come questi sarebbe importante che ogni uno soprattutto chi ha ruoli in vario modo nella società usasse un maggior senso di responsabilità, tutti ne trarremmo un beneficio.
Ma soprattutto vi è la necessità di cambiare rotta nelle politiche economiche e sociali del nostro paese se davvero vogliamo tornare a vedere un futuro migliore, abbiamo già perso tre generazioni, facciamo si che la quarta generazione viva meglio delle precedenti, è oggi che dobbiamo farlo non domani.
Noi nel piccolo e con le poche risorse che abbiamo ci stiamo provando a farlo.
 
Franco Marchetti
Vice Sindaco e ass al sociale comune San Giuliano Terme

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/9/2016 - 16:08

AUTORE:
Caro

Ma lei conosce il significato della parola razzista ?
Perché considerare l'oggettività di cosa accade , la disturba e la fa appellare gli altri con aggettivi come fascista o razzista ?
Le dico, io sono fermamente convinto che i clandestini vadano respinti senza se o senza ma , con tutti i mezzi che non siano i fogli di via !
Ritengo però che i profughi , vadano accolti tutti a nostre spese , vita natural durante !
Lo sa però lei come si riconoscono i profughi veri dai profughi clandestini finti ?
I profughi veri scappano da atrocità e si portano dietro il bene più prezioso , la famiglia , i figli i genitori !
I profughi clandestini falsi che lei e il suo assessore omaggiate di riconoscono , dal iPhone , dalle adidas e dal fatto che sono soli !
Ma sperare che questo lei lo capisca , sarebbe troppo !

23/9/2016 - 14:51

AUTORE:
Ultimo

............ prima di scrivere le vecchie stantie frasi ad effetto non sarebbe male. ........ Dei contributi ne hanno bisogno anche molti italiani, e se Lei non lo sapeva adesso lo sa. ....... E Lei dice di non essere prigioniero dei certificati di nascita ....... vorrei sapere da Lei se il certificato di nascita di Suo figlio è eguale quello di un immigrato. .......... Ma forse il pensiero non ha riscontro con lo scritto. ......... Ultimo

23/9/2016 - 14:18

AUTORE:
Osservatore 1

Rivoluzione Civile ci ha provato ad esser "la vera sinistra" si-si, al fratello di Paolo Berlusconi ha fatto comodo anche Bertinotti per buttà all'aria il governo Prodi e poi Lui stava a dì ma 'ndov'è la povertà! i ristoranti son sempre pieni e gli aerei pure e lo disse tre giorni prima "dindà" a caprioli anche lui.
Forse RC di SGT stando fuori dal governo locale è più utile alla causa dei meno fortunati?
nb, RC di Vecchiano non aderendo alla lista (trombata) corsara ha fatto si che le destre perdessero ed ora Lara Biondi governa liberamente e con orgoglio nel suo Comune; così come il rappresentante di SEL a SGT ed ancor di più il Sindaco di Calci votato alle primarie dal PD; era il migliore in campo, vinse le primarie e le secondarie e con i maggior voti % di tutta la provincia.
Le chiacchiere non fanno farina ed i tempi (anche per cagione nostra) son quelli che sono e vedi dove la sinistra è divisa chi è che ne trae vantaggio.
Fassina a Roma, Cofferati in Liguria...poi Livorno, Cascina, Torino che non si rinnovano e perdono come si era visto a Santa Maria a Monte anni fa. Poi quando hai visto le vere cause delle povertà, si ragiona e menomale che Di Maio PD e Marchetti SEL c'erano e ci sono, perchè su 8 candidati sindaci di cui 6 di sinistra (4 del PD 1 di SEL 1 di RC e 12 liste candidate a SGT con addirittura 310 candidati consiglieri e...Strignano che fece il mordi e fuggi, poi me lo raccontavi quanto era lunga la camicia di Meo se...Marchetti si tagliava il "coso" per far dispetto alla moglie e...certi discorsi che si sentono fare a pippo di 'occo sembra che tornin tutti bene.
Il male dei comunisti italiani è quello di essere stati per mezzo secolo relegati all'opposizione e...cantare tionferà, ma nisba! ed anche dove trionfò come nella Germania Est era meglio se....

23/9/2016 - 13:16

AUTORE:
beppe

11 milioni di italiani non possono più permettersi cure mediche e 4 milioni e passa sono poveri a quanto pare probabilmente per chi ci governa va bene cosi ma io non lo accetto e non mi sento più rappresentato da una sinistra che non ce piu

23/9/2016 - 9:26

AUTORE:
Osservatore 3

Ci sono anche i razzisti veri, e questo penso proprio la riguardi. Fare distinzione fra le persone, italiani e stranieri, bianchi e neri, omo ed eterosessuali va contro anche ai principi cristiani.
Ma quando sentiamo minacciati i nostri privilegi di occidentali, anche cattolici, ci poniamo subito dalla parte della ragione.

23/9/2016 - 6:41

AUTORE:
Giuseppina

non possiamo accogliere all'infinito , Lei lo ha capito ?
Che un emergenza e' finita o molto limitata , quella di chi scappa alla guerra ,Lei se ne è' accorto ?
Che tutti quelli ( 95%) che Lei accudisce , non sono altro che persone che non hanno un lavoro, un futuro nella loro patria , alla stregua del 45% dei nostri ragazzi Italiani, che non hanno un futuro e e un lavoro in Italia , Lei lo sa bene .
Allora perché e'connivente con questa accoglienza forsennata che tratta queste persone come una merce di scambio , venite , venite in tanti che noi Guadagnamo , Lei lo sa' quanti Buzzi ci sono in Italia !!
Cambiare l'ottica , creare le condizioni della propria autodeterminazione dei popoli !
Si ma questo è essere comunisti veri , e ciò non la riguarda .

21/9/2016 - 22:18

AUTORE:
Dubbioso

il sistema pensionistico italiano sia ormai orientato a liquidare le pensioni in base ai contributi versati... cosa c'entrano i discorsi degli stranieri che contribuiscono alle pensioni degli italiani????
....forse San Giuliano fa repubblica per conto suo ?
per usare un parasinteto, quando in.. vecchieremo ci prenderemo quanto abbiamo versato, magari qualcosa di meno non certo di più

21/9/2016 - 15:52

AUTORE:
beppe

intanto cominciate a diminuire la pressione fiscale ai pensionati che se non sbaglio e in questo comune alta