none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Di Marcella B Serpi
none_a
MORTE PESCINI, GALLETTI E NOFERI (M5S):
none_a
di Gianluca Gambini
none_a
LISTA FORZA ITALIA - NOI MODERATI - PLI COMUNICATO STAMPA
none_a
Dichiarazione della candidata a Sindaco di San Giuliano Terme Ilaria Boggi.
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Il Consiglio Comunale di Vecchiano
Approva all'unanimità l'OdG presentato dalla Conferenza dei Capigruppo sulla sicurezza

1/10/2016 - 9:44

Il Consiglio Comunale di Vecchiano approva all'unanimità l'ordine del giorno presentato dalla Conferenza dei Capigruppo sulla sicurezza sul territorio locale
 
Vecchiano – Approvato all'unanimità dal Consiglio Comunale di Vecchiano un ordine del giorno presentato dalla Conferenza dei Capigruppo sulla Sicurezza del Territorio di Vecchiano. “Il documento è stato presentato dalla Conferenza dei Capigruppo dopo la conclusione del ciclo degli incontri pubblici organizzati nelle frazioni, realizzati grazie alla collaborazione del Comando Provinciale dei Carabinieri e del Comando di Migliarino e con la partecipazione attiva della Polizia Municipale, e dopo alcune azioni di informazione capillare della cittadinanza da parte dell'Amministrazione Comunale, finalizzate alla sensibilizzazione della popolazione in tema, appunto, di sicurezza”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

“Un documento, dunque, che funge da sintesi sia di quanto è stato fatto dall'Amministrazione Comunale fino ad oggi  sia di quelli che sono gli obiettivi futuri”, aggiunge il primo cittadino.

L'ordine del giorno è stato elaborato congiuntamente dai due Capigruppo, Sara Giannotti, per Insieme per Vecchiano, e Nicola Tamburini, per Rinnovamento per il Futuro.

“Ringrazio i due Capigruppo per lo scrupoloso lavoro svolto”, aggiunge il Sindaco Angori, che ha presieduto la Conferenza svoltasi nelle settimane scorse. “Attraverso questo testo congiunto, infatti, si valorizza ulteriormente il lavoro svolto sin qui dall'Amministrazione Comunale nell'ambito della sicurezza pubblica: azioni, queste, finalizzate al buon governo del territorio”, aggiunge il primo cittadino.

Vediamo nello specifico quali sono alcuni  dei contenuti nell'ordine del giorno approvato all'unanimità: il Consiglio Comunale chiede, tra le altre cose, all'Amministrazione di continuare il positivo rapporto con la Prefettura Pisana al fine di ottenere servizi straordinari di controllo sul territorio e al fine di estendere il Patto di Pisa Sicura anche ai Comuni del Lungomonte Pisano.

“Inoltre, come stabilito dal suddetto documento, chiederemo alla Regione Toscana di finanziare un progetto volto all'ampliamento della videosorveglianza locale elaborato dall'Amministrazione Comunale ed invieremo una richiesta al Parlamento affinché venga legiferata una norma finalizzata a contrastare la schiavitù femminile e la prostituzione in luogo pubblico”, spiega il Sindaco Angori.

“Infine, chiederemo al Presidente del Consiglio ed al Ministro dell'Interno di potenziare gli organici delle forze dell'ordine attive sul territorio pisano per far fronte alle esigenze di tutta l'area”, conclude il primo cittadino.
 

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri