none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . quello che si crede sempre il migliore, ora .....
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
San Giuliano
I campioni della Molinese

12/10/2016 - 17:54

 
  Il cuore della Molinese batte ancora nel campionato di serie A di Hockey inline che sabato ha avuto il fischio d’inizio.

La Molinese, nonostante l’impegno del Sindaco Di Maio e la disponibilità della Presidente Silvia Sfingi, aveva dovuto rinunciare all’iscrizione nel massimo campionato per le spese eccessive non più sostenibili, per la mancanza di sponsor e con l’impianto ristrutturato dopo mesi di continue trasferte senza più essere  di esclusiva concessione per l’Hockey.

Ma il livello tecnico e atletico  raggiunto (basti ricordare la convocazione in nazionale e la partecipazione ai campionati mondiali di alcuni suoi atleti) non poteva disperdersi e così i migliori hanno trovato l’ingaggio nelle squadre di serie A.

Matteo Barsanti, Andrea Bellini, Alessio Lettera, tutti e tre Vice Campioni del Mondo 2016, alla vigilia dell'esordio nel Quanta Milano erano entusiasti ma anche preoccupati di indossare per la prima volta una maglia di diverso colore.

Esordivano nella loro prima partita facendo vedere subito di che stoffa erano rifilando 7 reti alla squadra avversaria, il Mammuth Roma, 4 Matteo Barsanti e 3 Andrea Bellini, che è andato in rete anche nella seconda partita contro l'Asiago.

Matteo Lilli, Nicola Lettera (chi non ricorda le sue repentine e spettacolari reti) e Matteo Bellini (vice campione del mondo in Argentina) accasati in quel di Ferrara, ritornata dopo alcuni anni in serie “A”, hanno dimostrato di essere competitivi e sabato una rete determinante di Matteo Lilli ha portato la prima vittoria in casa estense contro il Ghost Padova grazie anche alla buona prestazione dell' estremo difensore Paolo Drago, un altro ex della  molinese.

Marco Belloni nuovo portiere del Cittadella si era trovato di fronte l’ex compagno di squadra Alessio Podda che, nonostante la sconfitta del Piacenza, è andato in rete proprio su un puntuale assist dell’altro ex Lorenzo Dell’Antico.

E il coach Marco Bellini? Tutta la sua esperienza e bravura l'ha messa a disposizione del Civitavecchia che milita in serie B , una società che l’ha voluto a tutti i costi alla guida di una squadra che ambisce alla massima serie. Sabato ha esordito in Coppa Italia ottenendo un buon piazzamento. 

 
Marlo Puccetti

   
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri