none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . siano tanti . . . .....
. . . . . . . . . . . . è concavo o convesso? Riflettendoci .....
San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per .....
. . . . . i parlamentari.
Sicuramente quei 5 avevano .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
CASCINA
Magdi Cristiano Allam
cittadino onorario di Cascina

17/10/2016 - 17:07


Magdi Cristiano Allam è cittadino onorario di Cascina. Il giornalista egiziano, condannato a morte da gruppi integralisti islamici per la sua visione dell'islam e del Corano, riceverà l’onorificenza venerdì 28 ottobre 2016 alla Città del teatro e della cultura di Cascina, nel corso di un evento organizzato in memoria di Oriana Fallaci.
A proporre la cittadinanza onoraria per Allam è stato l’assessore alla Cultura Luca Nannipieri. Un'idea che, da subito, è stata accolta con convinzione dal sindaco Susanna Ceccardi e votata favorevolmente dalla maggioranza del consiglio comunale.
La motivazione: “I continui attacchi terroristici in Europa a matrice islamica ci impongono come amministratori di individuare chi, in questi anni, si è contraddistinto per una lotta culturale e politica, a costo della vita, nel condannare e nel far conoscere l’integralismo che cova sotto l’Islam. Un nome esemplare in simile lotta è appunto Magdi Cristiano Allam”.
Magdi Cristiano Allam, nato a Il Cairo il 22 aprile del 1952, si è trasferito in Italia a vent’anni, prima di laurearsi in sociologia all’Università La Sapienza di Roma. Ha lavorato come giornalista e inviato per diverse, prestigiose, testate giornalistiche: Il Manifesto, Il Giornale e Libero Quotidiano, poi vicedirettore ad personam del Corriere della Sera. Ora è editorialista de Il Giornale, con cui pubblica regolarmente i suoi libri sull'islam e da ultimo "Io e Oriana", dedicato al suo rapporto con la Fallaci. Nel 2006, Allam ha vinto il premio Dan David, istituito dall’omonima fondazione israeliana, per il “suo incessante lavoro mirante a favorire la comprensione e la tolleranza fra le culture”. Dal 2003 vive sotto scorta. Venerdì 28 ottobre, quindi, Allam sarà in città per il conferimento della cittadinanza onoraria e per un dibattito sull’Islam e su Oriana Fallaci, che si svolgerà nei locali del teatro.
 
In allegato, Magdi Cristiano Allam con l’assessore promotore Luca Nannipieri e il sindaco Susanna Ceccardi.
 
Cascina, 16/09/2016

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: