none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Caro sig. Gio' la facevo migliore. E invece è solo .....
Hai ragione, sono un bischero a confondermi ancora .....
IDV Toscana
none_a
di David Barontini portavoce M5S di Cascina
none_a
Il nostro é un ordinamento garantista non giustizialista
none_a
“Magari che ci metta lo zampino il coronavirus…”
none_a
Umberto Mosso‎ #SEMPREAVANTI Pistoia e provincia.
none_a
di Renzo Moschini, ex parlamentare
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Calci
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
Comitato provinciale ANPI Pisa
Mirella Vernizzi ci ha lasciato.

27/10/2016 - 18:40

Mirella Vernizzi ci ha lasciato.

Nata nel 1927, giovanissima fu protagonista della resistenza, operando come staffetta partigiana nella Squadra di Azione Patriottica di Agnano. Negli anni più difficili della guerra fredda, partecipò al movimento dei “Partigiano della pace”. Fece parte della delegazione pisana al Congresso di Parigi del 1949. Ebbe un ruolo rilevante a livello nazionale nella lotta per l'affermazione dei diritti delle donne e per la conquista della piena parità nell'Italia nata dalla Resistenza.

Dirigente dell'ANPI, si è impegnata per tutta la vita per trasmettere ai giovani il ricordo della guerra partigiana e per affermare e difendere i principi ed i valori della Costituzione repubblicana. In questo momento di dolore, il Comitato provinciale dell'ANPI di Pisa, di cui Mirella era Presidente Onoraria, esprime il proprio cordoglio ai familiari ed a quanti le erano vicini.

Ne onorerà la memoria intensificando l'impegno nelle battaglie a cui ha dedicato l'esistenza.
Il Presidente del Comitato provinciale ANPI Pisa Bruno Possenti

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/10/2016 - 9:06

AUTORE:
L'Altra Sangiuliano

Se ne è andata la partigiana Mirella Vernizzi. E, come sempre, ogni volta che ci lascia una partigiano si perde un pezzo importante del nostro Essere. Ma come sempre il dolore lascia il posto alla fierezza del ricordo. Il ricordo di una Donna che si è battuta per la propria e l’altrui libertà e che si è spesa senza limite per trasmettere ai più giovani un bagaglio di valori che nella sua giovinezza si era ritrovata ad incarnare.
Per noi resta l’onere di non dimenticarla e l’imperativo di raccoglierne il testimone. Anche se sappiamo bene che già dal prossimo anno, dal prossimo 25 Aprile alla Romagna fra tutti quei ragazzi e ragazze, saremo tutti un po’ più soli.

28/10/2016 - 14:11

AUTORE:
Fabiano Martinelli

Mirella, grazie per tutto quello che ci hai dato, per la tua battaglia e per la tua testimonianza di libertà.
Ogni volta che canterò "bella ciao" ti penserò e ricorderò le volte in cui tu la cantavi con tutti i bambini del progetto memoria alla Romagna.

28/10/2016 - 0:24

AUTORE:
Circolo Sel/SÌ Pisa

Ci ha lasciato la compagna Mirella Vernizzi: poco più che ragazza quando la guerra attraversava il nostro Paese, si è schierata con i partigiani nella lotta antifascista. Da allora la vita sociale e cittadina di questa città l'ha vista presente, attiva, partecipe, nell'ANPI, nell'allora Partito comunista, con entusiasmo, passione, spirito civico. Anche solo dare un breve resoconto della sua personale esperienza politica racconterebbe di tutti i passaggi importanti, e talvolta difficili, della storia della sinistra di questa città. Mirella nei suoi ultimi anni ci ha onorati con la sua iscrizione e attiva partecipazione a Sinistra Ecologia e Libertà, portando quella sua particolare vivacità e il segno della sua generazione, riuscendo sempre a parlare a tutti, e a tutte le generazioni. La ricorderemo anche per questo e per quello che ci ha insegnato con la sua azione. Mirella ha difeso anche a prezzo personale la libertà e la democrazia scritta nella nostra Costituzione e adesso ha lasciato a tutti i democratici il compito di continuare. E noi, ora come Sel, domani come Sinistra italiana, e ancora lavorando per la unità della Sinistra e del popolo, continueremo la sua lotta. Esprimiamo di cuore il nostro collettivo cordoglio alla sua famiglia e la nostra vicinanza alla comunità pisana dell'Associazione Nazionale Partigiani Italiani.

27/10/2016 - 20:38

AUTORE:
Ovidio DC

C’è chi ha fatto la Resistenza, la staffetta partigiana, il ’45, chi il luglio ’60, qualcuno ha fatto il ’68 o il '69 e altri gli anni Settanta. C'è chi ha lavorato per il Partito, chi fuori dal Partito, chi ha lavorato nelle istituzioni, chi si è impegnata nelle scuole per tramandare la memoria, chi ha lottato per i diritti delle donne, nell'associazionismo e chi nel sindacato. Mirella ha fatto tutto e ci mancherà molto.