none_o

 

 

 

Cronaca della prima regata dell’America’s Cup, tra un Forza Italia e un Forza Nuova Zelanda, con disappunto del nostro corrispondente sul giro di miliardi spesi in una gara in cui la vela non c’entra niente; ecco quindi, per contrasto, il riferimento al Maori e alla sua antica canoa. E poi la polemica: i monoscafi volanti sono ancora barche a vela?

. . . . . . . . . . . . di San Frediano vincitore .....
I M5S e le destre ci vogliono divisi.

E’ certo .....
. . . la stima verso se stessi lascia il tempo che .....
. . . devo ringraziare l'amico Beppe di T. che stamattina .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
Comitato Bocca di Serchio
Proposta del Presidente
Fabio Ceccherini

5/11/2016 - 10:02


Organizzazione sponda destra finale del fiume Serchio, di proprietà Salviati - Centurione.

Nel luglio abbiamo accolto positivamente la firma di due convenzioni  fra Proprietà, Parco e Comune di Vecchiano che permette l'approdo a piccoli natanti, parte che si unisce a quella già esistente e regolamentata dal Comune. Dopo VENTI anni si conclude una storia che ci ha visto impegnati verso chi voleva impedire la navigazione del Serchio e verso l'Amministrazione Comunale spesso assente ad una continua richiesta di organizzazione e regole. Una zona pregiata del Parco che certi ritardi  hanno provocato abusi, disagi e tante incomprensioni. Abbiamo sempre difeso la nostra storia che va oltre 50anni di uso di questo luogo e questo è stato possibile dalla disponibilità gratuita  della Famiglia Salviati. Non ci è mai interessato il riconoscimento delle nostre battaglie, sempre sereni  di aver  agito nella difesa e nell'interesse di tutti e soprattutto difensori dell' uso sociale dell'intera zona che riteniamo non negoziabile. Abbiamo chiesto al Sindaco di Vecchiano Angori un incontro con il quale vorremmo chiarire alcuni aspetti che riteniamo importanti per tutti quelli che hanno un approdo ma anche per quelli che ancora non lo hanno, argomenti che constatiamo essere assenti in questi mesi ma sollecitati dai cittadini di Vecchiano e San Giuliano Terme.

1)   Rivedere il progetto di sistemazione della sponda o perlomeno avere chiarimenti. Si vuol contenere la sponda con una palizzata la cui altezza è di 30 cm senza pontili nè pali, indispensabili, per limitare lo " scarroccio " delle barche. Si ricorda che l'apposizione di un palo nell'alveo del fiume deve avere anche l'approvazione degli organismi preposti e per primo il Parco.

2) Il canone annuo di affitto di 450 euro ci sembra eccessivo. Importo determinato senza un coinvolgimento dell'utenza come stabilito in un  Ordine del Giorno deliberato dal Consiglio Comunale all'unanimità. La partecipazione dei cittadini  in questo è stata disattesa ma che alla nuova Amministrazione chiediamo di recuperare. Sempre a  proposito di canone ricordiamo che lo stesso doveva essere, come principio salvo piccoli incrementi, uguale a quello pubblico a difesa dell'uso sociale come obiettivo. Il pericolo che molti abbandonino per il costo elevato è evidente lasciando via libera a coloro con disponibilità monetarie e magari di altri Comuni o Provincie.

3) Manca una conoscenza del numero dei natanti autorizzati  alla navigazione del fiume e la conoscenza da parte del Comune della verifica dei criteri sull'assegnazione dei posti barca, insomma ci sembra necessario un puntuale controllo riferito a tutti i Regolamenti approvati.

4) Sollecitare il Parco ad iniziare con atti formali la modifica del Regolamento del Parco riferito alla velocità dei natanti in Serchio e nell'attesa della definizione autorizzare formalmente con " ATTI " e non con considerazioni dettate, fino ad ora dal buon senso, questo vale per ogni altra modifica del Regolamento.
 
5) Ultimo punto per noi importantissimo il Piano di Gestione. Il Comitato Direttivo del Parco, in data 4 - 9- 2009, deliberava di dare avvio al procedimento di revisione del Primo Piano di Gestione della Tenuta di Migliarino e Fattoria di Vecchiano Sono trascorsi anni, troppi,  sollecitiamo Parco e Comune a definire uno strumento che potrebbe meglio rispondere  a un uso equilibrato di un territorio pregiato e tenga conto, senza contraddizioni, anche di piccole esigenze di miglior fruibilità per cittadini

Una proposta.

Una Commissione permanente per la gestione dell'intera area dove Proprietà, Parco, Comune e rappresentanza dell'utenza partendo da sensibilità e interessi diversi possano trovare una intesa a beneficio dell'ambiente, dei fruitori e nella vigilanza per le proprie competenze.

     Fabio Ceccherini                                                                                        Comitato Bocca di Serchio

 


















+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: