none_o

Mettiamola cosi: in Medio Oriente c’è stata grande confusione sotto il sole e molte forze e fazioni locali e longa manus di potenze vicine e lontane, si sono accapigliate in un contezioso complesso, per certi versi sorprendente e apparentemente incoerente. Una difficile partita a scacchi, giocata cinicamente a più mani a diversi livelli di interessi palesi e occulti, legittimi e inconfessabili e strati sovrapposti di tattiche o strategie conflittuali....

Accadde oggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
La pagina di Michele
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
. . . . . . . . . . . fa più danni della grandine. .....
Danilo Toninelli della 5* sontiene che
La flat tax: .....
. . . non è casuale.
(l'uso improprio della punteggiatura .....
. . . . . . . . . . . . . stasera tiferò Roma. Ma .....
Agrifiera di Pontasserchio, 25 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 25 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 24 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 24 aprile
none_a
25 Aprile
none_a
Pontasserchio, 24 aprile
none_a
PONTEDERA
none_a
25 Aprile
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Vecchiano
none_a
Pappiana
none_a
San Giuliano Terme, 15 aprile
none_a
Vecchiano
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
La Befana nel Bosco
i regali mancati

10/1/2017 - 14:21

Il Bosco Fosco
Alleggeriamo le “tenzioni” politiche ascoltando le cazzabubbolate fra alberi e fotografo, tutto a sottozzero!


“Buongiorno Fosco Del Bosco”


“Buongiorno a te Ernesto Svegliapresto”

 
“Passate bene le vacanze, avuti molti regali?”


“Mah, ci deve esser presa la risipola all’orecchio della Befana! M’è successo come al tuo merlo con Babbo Natale nei regali! Natale e Befana non son più quelli d’una volta. Avevo chiesto di portare un cappello caldo al cipresso e invece l’han fatto diventare calvo, avevo chiesto, con questo gelo, di mettergli  ai piedi dei termofori invece ci han piantati dei pneumatofori, se li mettano al culo quelli!”

 
“O Fosco, non c’è una lingua comune ormai, se chiedi a un vecchio cosa ti rendeva unico ti risponderà: cocco e pina, i tuoi frutti più pregiati. Domandalo a un giovane e ti sarà risposto: coca..ina il suo frutto più velenoso!”


“Ma non è tutto. Chiedi un taglio raso cioè  piatto e te lo fanno a pietto, le ceppe son diventate cippato, le guardie ora son guardoni, le madonnine dei cippi da rosee e devote che erano ora son rotte e devastate. È un mondo alla rovescia. C’è quell’atro nome che ci danneggia ed è quello che fa portare carbone anziché doni, dillo te, Ernesto, che mi conosci bene.”


“Te lo stavo dicendo infatti, mi hai letto nel pensiero. Se invece di chiamarti Fiumaccio ti avessero dato nome Bellezza, forse forse a qualcuno sarebbe dispiaciuto non farti dei regali, ma con questo nomaccio meriti il carbone come ai bimbacci.”


“Perché hai detto carbone? A quale carbone ti riferisci?”

 
“Lo sai Fosco, lo sai. Quello che, purtroppo, ti fa rima, quello “losco”. Ora vado a casa, mi ghiacciano i piedi. A domani”


Compare un altro personaggio: Pasquale Cinghiale.


“O Ernesto, te ti chiamerai Svegliapresto, ma io no!? Con questo chiar di luna devo tirà la cigna a giornate e ora che ho trovata una cigna-la per dormì ar carduccio, te vieni a quest’ora a rompì ‘ coglioni, ma vaffaghiande, se le trovi!”

 

"Scusa Pasquale, non ti avevo visto, fate pure le vostre cignalate con calma. Buon Anno"

 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: