none_o


Questa volta lo sguardo dello storico Gabbani si spinge molto più lontano dal solito, addirittura fino all'anno Mille, per raccontarci le complesse e appassionanti vicende del Castello e della Chiesa di Santa Maria, anche se i fatti maggiormente approfonditi sono quelli del 1800.Ancora una volta emerge prepotentemente la storia di questi luoghi e la sua ricchezza, secondo me non utilizzata adeguatamente sia nella fruibilità verso chi abita il territorio, sia per supportare uno sviluppo turistico ampiamente meritato per gli eccezionali contenuti, anche archeologici. 

. . . non mi angoscio, tranquillo. Smetto solo quando .....
Bada se io smetto, te smetti ar seguro, la indi per .....
Della tua liaison con la Moretti mi interessa il giusto, .....
. . . che era portavoce di Bersani, ho indirizzo .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
BG. sono un nuovo abitante di migliarino
abito in via mazzini a meta tra il mobilificio e la chiesa . a qualsiasi ora la velocita sulla strada e'molto .....
Bocca di Serchio.
Pagamento canone 2017 posti barca sulla sponda destra del Serchio:
c’è tempo fino al 28/2

22/2/2017 - 15:14

COMUNICATO STAMPA
 
Pagamento canone 2017 posti barca sulla sponda destra del Serchio: c’è tempo fino al 28 febbraio
 
Vecchiano – C’è tempo fino al prossimo 28 febbraio per il pagamento del canone 2017 relativo ai posti barca a Bocca di Serchio.
A seguito del passaggio alla Regione Toscana delle competenze in materia di Demanio Idrico, è stata richiesta al Comune di Vecchiano la regolarizzazione del tributo regionale sulle concessioni, a partire dall’anno 2012.

L’Ente ha dunque provveduto tempestivamente al pagamento di dette somme, beneficiando di una significativa riduzione degli importi regionali arretrati. Tali somme, ai sensi del regolamento comunale per l’assegnazione dei posti barca, devono essere recuperate tramite il canone di concessione: il canone 2017, pertanto, è stato determinato sommando al canone 2016 la somma dovuta per il tributo complessivo 2012-2016, divisa per il numero totale dei posti barca e, cioè, 116.

Per l’anno 2017, dunque, l’importo del canone è pari a 398 euro per i pescatori professionisti e a 332 euro per gli altri utenti.


Ricordiamo che il pagamento del canone 2017 dovrà essere eseguito entro e non oltre il 28 febbraio. Ulteriori informazioni possono essere richieste al personale dell’Ufficio Tecnico Comunale - Patrimonio Servizi e Lavori Pubblici, Via Barsuglia 182, 2° piano, aperto al pubblico il martedì dalle 15 alle 18 ed il venerdì dalle 9 alle 13.

 

Per contatti telefonici rivolgersi al numero 050/859641 o scrivere una mail a manutenzioni@comune.vecchiano.pisa.it
 

 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

26/2/2017 - 19:31

AUTORE:
3mendo

C'è anche il problema che i contratti non prevedono l'aggiornamento del canone per l'anno 2012. E la linea di lunghezza d'acqua occupata è proprio la stessa per chi ha i pontili rispetto a chi non ce l'ha?

23/2/2017 - 22:58

AUTORE:
Matley

Ognuno paga per il periodo che ne ha usufruito effettivamente, l'amministrazione sa bene chi andare a cercare.

23/2/2017 - 14:46

AUTORE:
Comitato Bocca di Serchio

Abbiamo fatto presente all'Amministrazione Comunale di Vecchiano della possibile ingiustizia sulla determinazione del nuovo canone per i posti barca parte pubblica.Ci sembra sbagliato che l'aggiornamento per tasse arretrate sia uguale per tutti. Ci sono alcuni cittadini che, essendo subentrati a posti liberati, che dovrebbero pagare per periodi da loro non fruiti. Non si può, poi, addebitare gli arretrati a chi entra quest'anno.Prendiamo atto positivamente della disponibilità dell'Amministrazione a specificare meglio la lettera inoltrata agli affittuari per il rinnovo canone.