none_o

Parlando di Pisa e di Livorno, città geograficamente distanti un tiro di schioppo, ma lontane in modo siderale per atteggiamento di vita e filosofia dell’esistenza, non si può trascurare l’accesa rivalità e ostilità preconcetta, immotivata, ma profonda e assolutamente non epidermica, che pervade le due popolazioni nei rapporti reciproci.

Accadde Oggi
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Ricordo
none_a
La Foto
none_a
. . . . . . . . . era ora. . . . . . . . . . Ultimo. .....
Per chi non avesse letto questo nostro articolo, a .....
. . . . . . . . . . . . . tutelarsi contro quelle .....
DOPO L'ACCORDO ECCO CHE MAGICAMENTE L'ASSOCIAZIONE .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
DOMANDE E RISPOSTE SU ALCUNI PROBLEMI DI VISTA a cura di Venanzio Fonte
none_a
Tra Arena Metato e Vecchiano
none_a
MIOPIA
seconda parte
none_a
SPORTIVAMENTE A.S.B.U.C.
none_a
San Giuliano Terme, 2 aprile
none_a
La Rosa di Terricciola
none_a
Villa di Corliano, 26 marzo
none_a
Vecchiano, 25 e 26 marzo
none_a
Molina di Quosa
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Pappiana, 5 febbraio
none_a
Molina di Quosa
none_a
da nord a sud così lontani, ma nella lunga strada si prendono le mani, tra le vie torte a volte dritte si incontrano persone.
Persone bianche, gialle, .....
Vi risulta che sia stata inaugurata la sede della Lega Nord a Vecchiano?
Asbuc Migliarino
Inaugurata la mostra fotografica "3 amici si raccontano"

12/3/2017 - 19:03


Inaugurata nel pomeriggio la mostra fotografica "3 amici si raccontano", con il taglio del nastro da parte del Sindaco Massimiliano Angori.
Presenti anche il vicesindaco di San Giuliano Terme, Franco Marchetti,   la presidente dell'ASBUC Laura Mazzanti e il presidente della Pro Loco di Vecchiano Luca Barghini.

Ha visitato la mostra anche l'eccellenza fotografica del nostro territorio, Carlo Delli.

 

3 amici con l'interesse comune per la fotografia.
Un paesaggista, un naturalista e un ritrattista, tre aspetti fotografici diversi tra loro che difficilmente possono andare d'accordo anche per una semplice uscita fotografica.
Quindi è nata l'idea di organizzare qualcosa che potesse unirli anche nel mondo della fotografia.
Una delle strade è stata appunto la mostra fotografica collettiva che permette, oltre che curare insieme lo stesso interesse, di mostrare al pubblico i loro lavori che spesso rimangono in un cassetto.E di chicche da ammirare e su cui riflettere ce ne sono diverse, dalla natura che sembra mettersi in posa per catturare un attimo di vita, ai paesaggi che sembrano giocare con la prospettiva, ai ritratti in bianco e nero che però sprizzano vitalità e appeal.Una collezione da gustare con calma e riflessione, come solo la fotografia sa offrire.

 

Aperta fino al 9 aprile nel weekend o nei giorni feriali previo appuntamento con gli autori.

Gabriele: 3932440690

Luigi: 3473931384

Federico: 3466977472

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: