none_o


Dopo la solita razione di catastrofi ingurgitata nei telegiornali, insieme ad altre notizie nefaste, scorso l’elenco di malversazioni, truffe, omicidi, scontri, annunci eclatanti e dichiarazioni preoccupanti, rilasciate in libertà, da politici volponi, in campagna elettorale, sbirciato la lista delle previsioni economiche apocalittiche, sorbito le analisi pessimistiche a dir poco, sui futuri fenomeni e sviluppi sociali ....

Ricordo
none_a
Anniversario
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Mi scuso con Alias e Cittadino 2 , ma non posso condividere .....
Il Sig Maini invece ci narra e ci illustra ciò che .....
Il problema è l'approccio mentale, signor Maini. .....
Egr. democratico, sono stufo di vedere i turisti .....
Migliarino, 21 febbraio
none_a
Il programma di +Europa
none_a
Verso le elezioni politiche
none_a
Lungomonte Pisano, 20 febbraio
none_a
Verso le elezioni politiche
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Curiosando
none_a
Accadde Oggi
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
Mercoledì 21 Febbraio alle ore 21
21 30 presso la sede della Lega
Sezione Val di Serchio a Vecchiano in
Piazza P. Pasolini avrà luogo un incontro .....
di Federico Gelli
Pd: elezione Sonetti, Gelli-Adesso serve unità.

14/3/2017 - 13:32







Pd: elezione Sonetti, Gelli “Adesso serve unità. Avanti chi costruisce, isolare chi demolisce”


Pisa, 14 marzo 2017 - “Adesso serve trovare davvero quell'unità che ci consenta di arrivare alle elezioni forti e consapevoli. Il nuovo segretario deve lavorare da subito per superare la logica delle correnti e valorizzare chi all'interno del partito vuole costruire per il bene di Pisa e di tutto il territorio. Dobbiamo invece isolare chi ha come obiettivo soltanto quello di demolire la storia di un partito che tanto ha fatto per la nostra città e tanto può ancora fare”. E' quanto dichiarato da Federico Gelli all'indomani dell'elezione di Massimiliano Sonetti a segretario provinciale del Pd di Pisa.
“Gli errori del passato e le disattenzioni del presente – spiega Gelli – siano un monito. Adesso sbagliare non è più possibile perché il rischio di consegnare la nostra città a chi vanificherebbe in poco tempo il lavoro di anni fatto per il nostro territorio è concreto e saremmo noi i primi responsabili.”
“Sono convinto – conclude Gelli - che Massimiliano, un carissimo amico con cui condivido un percorso politico da tanti anni, saprà lavorare per raggiungere risultati importanti in grado di ricompattare il Partito e mettere fine alle divisioni e personalismi.”



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: