none_o

Parlando di Pisa e di Livorno, città geograficamente distanti un tiro di schioppo, ma lontane in modo siderale per atteggiamento di vita e filosofia dell’esistenza, non si può trascurare l’accesa rivalità e ostilità preconcetta, immotivata, ma profonda e assolutamente non epidermica, che pervade le due popolazioni nei rapporti reciproci.

Accadde Oggi
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Ricordo
none_a
La Foto
none_a
. . . . . . . . . era ora. . . . . . . . . . Ultimo. .....
Per chi non avesse letto questo nostro articolo, a .....
. . . . . . . . . . . . . tutelarsi contro quelle .....
DOPO L'ACCORDO ECCO CHE MAGICAMENTE L'ASSOCIAZIONE .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
DOMANDE E RISPOSTE SU ALCUNI PROBLEMI DI VISTA a cura di Venanzio Fonte
none_a
Tra Arena Metato e Vecchiano
none_a
MIOPIA
seconda parte
none_a
SPORTIVAMENTE A.S.B.U.C.
none_a
San Giuliano Terme, 2 aprile
none_a
La Rosa di Terricciola
none_a
Villa di Corliano, 26 marzo
none_a
Vecchiano, 25 e 26 marzo
none_a
Molina di Quosa
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Pappiana, 5 febbraio
none_a
Molina di Quosa
none_a
da nord a sud così lontani, ma nella lunga strada si prendono le mani, tra le vie torte a volte dritte si incontrano persone.
Persone bianche, gialle, .....
Vi risulta che sia stata inaugurata la sede della Lega Nord a Vecchiano?
VECCHIANO: si comincia lunedì 20
con le assemblee pubbliche sul territorio
Presentazione del Bilancio di previsione 2017

17/3/2017 - 17:21


Presentazione del Bilancio di previsione 2017: si comincia lunedì 20
con le assemblee pubbliche sul territorio
Vecchiano – In arrivo le assemblee pubbliche di presentazione del Bilancio di previsione 2017. Come ogni anno, infatti, è organizzata una serie di incontri pubblici sul territorio per spiegare in modo chiaro e comprensibile ai cittadini le scelte e gli obiettivi che l’Amministrazione Comunale intende portare avanti nel 2017.

Si comincia lunedì 20 marzo alle 21.15 a Nodica presso il Circolo La Vasca Azzurra.
“Nella scia dell’operato delle Amministrazioni che ci hanno preceduto – commenta il Sindaco Massimiliano Angori – è nostra intenzione rendere trasparenti le scelte che facciamo, gli investimenti previsti e l’utilizzo delle risorse pubbliche. Tutto ciò al fine di consentire alla cittadinanza di partecipare in maniera propositiva alla costruzione del bilancio prima di giungere, in sede di Consiglio Comunale, ad una ulteriore discussione e, di conseguenza, alla sua definitiva approvazione.

Le assemblee pubbliche, dunque, sono un’occasione fondamentale, da noi voluta, per consentire a tutti di far sentire la propria voce e fornire all’Amministrazione Comunale suggerimenti utili a ridefinire, nel modo migliore, i contenuti del bilancio”, aggiunge il primo cittadino. “Pertanto, invito tutta la cittadinanza a prendere parte agli incontri in programma in ciascuna frazione”.
Le assemblee proseguiranno nei seguenti giorni:

martedì 22 marzo alle 18,15 ad Avane

e alle 21,15 a Migliarino,

mercoledì 22 marzo alle 21,15 a Filettole

e venerdì 24 marzo alle 21,15 a Vecchiano.

Per i dettagli, consultare il sito www.comune.vecchiano.pi.it.
 
 
 

 



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/3/2017 - 9:38

AUTORE:
La Jena

Per gli indignati della mancata partecipazione che si prodigano a farne battaglia di piccolo cabotaggio su giornaletti locali segnalo che al momento non risultano partecipanti, uditori, cittadini, elementi di popolo, insomma una qualsivoglia presenza agli importanti incontri dedicati alla presentazione del bilancio comunale, che vanno regolarmente semideserti.
Si dimostra ancora una volta l'inconsistenza e l'uso strumentale che opposizione in salsa b e quella gruppettara detta corsara t (i quali amano darsi di gomito) hanno fatto del tema "partecipazione". Evidentemente son bravi solo a far della voglia di partecipare solo inutili capannelli virtuali.