none_o

La cassazione opera una rivoluzione epocale del costume sociale, sentenziando che in caso di divorzio la parte, cosiddetta debole abbia diritto ad alimenti che ne garantiscano la sola sussistenza, e non più lo stesso tenore di vita condotto fino a quel momento, insieme alla controparte.Pochi giorni dopo, aggiustando il tiro, un altro tribunale, dispone che la signora Veronica, abbia invece il diritto a 2 milioni al mese.....

Claudia Ferrazzi alla cultura
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
La Foto
none_a
RICORDO
none_a
Scrivi molto il contenuto è misero e ripetitivo. .....
Ma un po' di vergnona no? Sei tu con i tuoi voti che .....
Qualcuno Sto arrivando! Quando tutto il territorio .....
Se ne hai tempo e voglia, fai ricerca e vedi quanto .....
di Carlo Delli, fotografo
none_a
L'orto di Bruno della Baldinacca
none_a
Adnkronos
none_a
Milano Italia
none_a
Pisa, 31 maggio
none_a
Tirrenia, 28 maggio
none_a
Domenica 21 Maggio 2017
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
CESVOT-1997-2017
none_a
ASD San Giuliano Sport
none_a
la#nazionaleitaliana a Krefeld Germania
none_a
Campioni nostrani
none_a
Pontasserchio
none_a
da nord a sud così lontani, ma nella lunga strada si prendono le mani, tra le vie torte a volte dritte si incontrano persone.
Persone bianche, gialle, .....
Si è concluso il 17° campionato nazionale di tennistavolo del Centro Sportivo Italiano.
Ospiti del comitato di Cava de’ Tirreni, presso il palasport .....
Molina di Quosa
Tre molinesi a Milano

21/3/2017 - 14:41

 
Continua l’avventura dei giocatori di Hockey inline che hanno militato nella Molinese di Serie A e che per vicende ormai note legate alla chiusura dell’impianto di Molina di Quosa e alle spese non più sostenibili ha dovuto rinunciare ad iscriversi al campionato.

La diaspora dei giocatori ha portato i più fortunati a giocare nel Milano Quanta più volte campione d’Italia nella massima serie.

Andrea Bellini, Matteo Barsanti e Alessio Lettera sono in cima alla classifica di serie A per il loro determinante contributo di assist e reti spesso decisive per il risultato finale.

Il Milano Quanta si avvale dell'esperienza dell'ex dirigente della Molinese Mimmo Lettera, padre di Alessio.

Ora hanno vissuto anche l’esperienza  dell’European league a Valladolid in Spagna.

All’interno della manifestazione era stata messa in palio la President Cup.

I meneghini non hanno voluto perdere questa occasione.

Hanno raggiunto la semifinale incontrandosi con la squadra tedesca del Nordhessen battuta per 3 a 0 con reti di Ferrari e dei pisani Matteo Barsanti e Alessio Lettera.

Raggiunta la finale hanno liquidato i Cechi dell’Olomouc per 5 a 2, anche qui con lo zampino molinese di Lettera e Andrea Bellini e le altre reti di Comencini (2) e del capitano Banchero.

I ragazzi del Milano hanno riportato a casa una coppa importante sfiorando la qualificazione alla finale nell’European league vinta per il secondo anno consecutivo dai francesi del Rethel che hanno battuto in finale gli spagnoli per 4 a 3.

Nel campionato nonostante le fatiche internazionali non hanno esitato ad asfaltare in trasferta il Ferrara per 11 a 0.

I ferraresi hanno rinunciato a qualsiasi reazione e dopo appena 21 minuti erano già sotto di 7 gol.  

Anche qui hanno lasciato il segno con 2 reti Barsanti e Lettera.

Nicola Lettera e Matteo Bellini hanno subito lo sgambetto dei fratellini minori Andrea Bellini e Alessio Lettera.

Nel recupero di martedì contro il Cittadella i milanesi hanno allungato le distanze, consolidando il primo posto.

Per la cronaca anche il Ferrara è riuscito ad avere la meglio sul Vicenza in un susseguirsi di reti pisane firmate da Lettera e Bellini.

Notizia dell'ultim'ora: riconoscimento dal CONI regionale che ha premiato con il “Pegaso per lo Sport” l'atleta Andrea Bellini.
 
Marlo Puccetti

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: