none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
. . . storia non la cambio di certo io.
La prima .....
. . . non si cambia a piacimento.
Poi vedi Mattarella .....
. . . che un disegnino ti serve un corso di lettura/ .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano Terme
Festival MusikArte e Grand Tour delle Ville, emozionante inaugurazione a Villa di Corliano

27/3/2017 - 12:14


Meglio non poteva esordire l'accoppiata del Festival Internazionale MusikArte e il Grand Tour delle Ville pisane, voluto dal Comune di San Giuliano Terme, che ha raccolto e richiesto un significativo impegno delle Associazioni organizzatrici ( da Fanny Mendelssohn a Dimore Storiche a La Voce del Serchio), delle Amministrazioni Comunali ( da San Giuliano con Sonia Pieraccioni a Vecchiano con Lorenzo Del Zoppo, a Calci e Vicopisano), agli sponsor ( Sezione Soci Valdiserchio-Versilia di UniCoop Firenze, Fondazione Pisa, Mercatopoli, Toscana Energia e altri).
Un evento straordinario che concretizza anche in senso culturale la collaborazione tra Comuni del Lungomonte, avviati a lavorare insieme per lo sviluppo del territorio.
Le premesse per un grande successo c'erano tutte, a cominciare dagli splendidi ambienti della Villa di Corliano, che un sole al tramonto ( pessimo per le foto, ma che ha reso magica l'atmosfera) ha evidenziato.
Ma il meglio è venuto quando Sandra Landini, con voce molto emozionata, ha presentato i due musicisti, entrambi di livello internazionale e dal curriculum impressionante.
Giuseppe Nova, virtuoso del flauto, ha suonato ovunque nel mondo, divenendo  una leggenda in Giappone, e si è capito perché quando dal suo flauto ha tratto note e ritmo davvero inusuali per questo strumento, delicato e quasi bucolico.
Con Fabio Merlini al pianoforte, anche lui ascoltato in tutta Europa, Stati Uniti, Russia e America Latina, hanno fatto vibrare la sala di grandi emozioni, sottolineate da continui e duraturi applausi. Fino al culmine con una Carmen di Bizet travolgente acclamata dagli spettatori.
Al termine Antonio Cappabianca, dell'Osteria dell'Ussero di Corliano ha offerto a spettatori e artisti un graditissimo aperitivo.
Se ci può essere un rammarico, è che non si riesce a ospitare in queste manifestazioni tutte le persone che lo richiedono. L'ennesimo tutto esaurito ne ha purtroppo lasciate fuori molte.
Il consiglio, se siete interessati a queste manifestazioni pressoché uniche, è di affrettarvi a prenotare.
Il 7 aprile il Festival e il Tour faranno tappa a Villa Poschi.
Il 21 aprile, esordio del Festival fuori San Giuliano, arrivando a Migliarino, presso l'ASBUC. Così, oltre ai luoghi della Storia dalla splendida architettura, si entrerà anche in un luogo della solidarietà sociale.

E inizieranno le mostre curate da Barbara Benincasi e le degustazioni di prodotti del territorio.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri