none_o

Bisogna ammettere che certe parole sono sempre e comunque sbagliate. Anche se Di Battista ha detto la frase incriminata come se si trovasse in un bar, luogo dove si possono dire le sciocchezze più tremende senza che nessuno si offenda, dal punto di vista politico è sempre un errore. Per una frasetta scappata infatti è nata la solita polemica sproporzionata da campagna elettorale.....

Anniversario
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Ha detto bene Renzi, nelle persone comuni molti sono .....
Il movimento 5*, ha perso il controllo dei suoi parlamentari, .....
. . . . . . . . . . . . che vinca centro-destra o .....
A Berlusconi e Salvini piace Trumpete….

Quando .....
di Mario Lavia - Dem PD
none_a
di Glauco Sbragia
none_a
Avv. Raffaella Bonsangue.
none_a
Pisa città dei doveri
none_a
Rifondazione Comunista SGT
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Curiosando
none_a
Accadde Oggi
none_a
Curiosità
none_a
Pisa
none_a
Pisa, 25 febbraio
none_a
Marina di Pisa
none_a
Cascina, 17 febbraio
none_a
Pisa, 15 febbraio
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
Racconto
di
Michele Baglini
Viareggio via G. Verdi, 2008 VIAREGGIO (Lucca)
tel. 0584-30636

. . . . . . . . . . . dal 1915

Mi è sempre .....
Adnkronos
Carburanti, ecco la stangata di Pasqua

17/4/2017 - 17:37

Adnkronos
Carburanti, ecco la stangata di Pasqua
ECONOMIA
 
"Gli automobilisti che in queste ore si metteranno in viaggio su strade e autostrade per trascorrere fuori casa le feste di Pasqua e Pasquetta dovranno mettere in conto una 'stangata' da complessivi 156 milioni di euro sui rifornimenti di carburante". E' quanto denuncia il Codacons, che calcola la maggiore spesa a carico degli italiani che decidono di partire in auto in occasione delle feste.

 "Oggi ai distributori di carburanti si registrano rincari record dei listini, con il gasolio che costa in media il 15,3% in più rispetto ad aprile 2016. Per la benzina i prezzi sono mediamente più alti dell’11,1% su base annua. Tradotto in soldoni, significa che per un pieno di diesel si spendono oggi quasi 9,5 euro in più rispetto allo stesso periodo del 2016, per le benzina 7,9 euro in più a pieno", calcola l'associazione."Considerato il numero di italiani che in queste ore si metteranno in viaggio in automobile per trascorrere le feste di Pasqua fuori casa o per gite fuori porta a Pasquetta, la stangata è servita: 156 milioni di euro di maggiore spesa solo per il carburante rispetto alla Pasqua del 2016. Ciò è causato sia dai listini alla pompa che puntualmente salgono in occasione delle partenze delle famiglie, sia dall’eccessiva tassazione che vige sui carburanti in Italia e che rappresenta il 70% del costo di ogni litro di benzina acquistato dagli automobilisti", conclude il Codacons.

Fonte: A cura di Riccardo Maini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: