none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
PRESENTAZIONE DI Antonio Giuseppe Campo (per studenti e lavoratori fuori sede)
none_a
IL SEGRETARIO DE LLA SEZIONE DI SAN GI ULIANO TERME
none_a
Di Andrea Paganelli
none_a
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
anpi_provinciale_pisa
Un atto spregevole alla vigilia della Festa della Liberazione

22/4/2017 - 14:07

Un atto spregevole alla vigilia della Festa della Liberazione


VIALIBERA è un itinerario realizzato dal Comune e dall'ANPI in occasione del 70esimo anniversario della liberazione di Pisa. Ventisette pannelli ricordano luoghi legati alla memoria dell'antifascismo, della Resistenza, della liberazione, della ricostruzione.

Uno di questi, ubicato in via del Carmine, era posto a ricordo degli incontri clandestini presso la Selleria Serani e della costituzione di un Fronte Unitario Antifascista. Il prossimo 25 aprile, in occasione della “Biciclettata resistente”, doveva essere una tappa del percorso a ricordo di questa pagina di storia della nostra città.
Ieri mattina Franco Serani Fiorenzani, nipote del sellaio Alfredo Serani, ha constatato che l'asta di sostegno era stata sradicata ed il pannello sovrastante era stato portato via.
Si tratta di un atto spregevole, mirato ad offendere la memoria di quanti si opposero alla dittatura fascista, particolarmente grave perché perpetrato alla vigilia della Festa della Liberazione. Non è la prima volta che, in città, accadono fatti del genere.
L'ANPI ed il Comune di Pisa, mentre condannano con fermezza questi episodi, auspicano che i responsabili siano assicurati alla giustizia. Fanno appello ai cittadini a vigilare ed a segnalare qualsiasi comportamento offensivo dei valori della Resistenza.
 
Bruno Possenti
Presidente provinciale ANPI Pisa
 
 








Fonte: -- ANPI PROVINCIALE PISA
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

23/4/2017 - 10:04

AUTORE:
Ursus

Puro squallore che si manifesta ogni anno in questa precisa occasione...il che ci fa capire quanto sia ancora essenziale proseguire nel cammino della memoria.