none_o

Parimenti all’amico Maini anche io faccio deroga al principio di non uscire più sulla Voce se non quando l’argomento è eccezionalmente importante. E questo video lo è! Il professor Galimberti spiega tutto, e con grande chiarezza. Un’ occasione per capire il particolare momento storico in cui viviamo. Da ascoltare per riflettere.
 

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . . . . . . . . . . . Draghi c'è! . . . . . .....
Una partita al cardiopalma quella degli under 21 con .....
Le ragazze della squadra azzurra, ai mondiali in Francia, .....
Nel disegno dell'architetto Donati commissionato dalla .....
Un colpo al cerchio ed uno alla botte? mavvedrai!
none_a
Di Barbara Palombelli (a gentile richiesta)
none_a
Di Luca Barbuti
none_a
Di Franco Marchetti
none_a
Nodica, 4-7 e 11-14 luglio
none_a
Le mosse dei militari per danneggiare Renzi
none_a
MATTEO RENZI

ENRICO LETTA

PD
none_a
di Stefano Ceccanti; costituzionalista e dep.Pi
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Consulta del Volontariato San Giuliano Terme
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Polisportiva Sangiulianese
none_a
Il c.t. Bertolini: "Difesa top"
none_a
Val di Serchio
none_a
«Come fa a essere italiana?»
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Celebrato il 25 aprile a Vecchiano
Una Sala Consiliare gremita per La Staffetta dei Ricordi

26/4/2017 - 14:15

Una Sala Consiliare gremita per La Staffetta dei Ricordi che ha celebrato il 25 aprile a Vecchiano
 
Vecchiano – Una gremita Sala Consiliare ha accolto ieri, 25 aprile, La Staffetta dei Ricordi, l’iniziativa culturale per commemorare la data del Giorno della Liberazione. “Abbiamo deciso di celebrare il 72esimo anniversario della Festa della Liberazione attraverso la voce degli ex alunni della Scuola primaria di Vecchiano, oggi ventenni, che nell’anno scolastico 2002-2003 sono stati autori di una pubblicazione intitolata “Basta tutto questo per ricordare la nostra guerra”?, il cui lavoro è stato coordinato dalla Maestra Marta Puglisi”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori.

“E’ stata un’occasione emozionante per riflettere e discutere insieme ai nostri giovani dei valori della Resistenza e della pace, propri della celebrazione della Liberazione, ma, più in generale, propri anche di tutta l’umanità che  vuole definirsi civile e che devono essere riaffermati con sempre maggior vigore dalle istituzioni, soprattutto in periodi in cui, come quello attuale, tornano a riaffacciarsi gli spettri di conflitti mondiali. Sono intervenuti alla mattinata, gli ex studenti Giulia Spinesi, Giulia Nencini, Elena Cecchini, Chiara Baraglia e Dario Donati che hanno proferito parole toccanti per il pubblico presente e le cui testimonianze sono state coordinate dalla Maestra Marta Puglisi”, aggiunge il primo cittadino. “Ricordo che il lavoro che abbiamo presentato alla cittadinanza in occasione della Festa della Liberazione è stato realizzato dai bambini dalle classi VA e VB della scuola primaria di Vecchiano nell’anno scolastico 2002-03, il cui testo è disponibile presso la Biblioteca Comunale Tabucchi.

Una pubblicazione unica nel suo genere, poiché raccoglie le testimonianze dei nonni dei piccoli, tramandando a noi le drammatiche vicende della seconda guerra mondiale e del dopoguerra con la freschezza mentale propria dei bambini, che trasformano la pura tragedia della guerra in una partecipazione emotiva a queste vicende”, afferma l’Assessore alla Cultura, Lorenzo Del Zoppo.

“Giornate come quelle di ieri fanno bene alla coscienza civica di ciascuno di noi, poiché valori quali democrazia e libertà devono essere perseguiti con costanza all’interno della nostra società e attraverso le impegno delle istituzioni tutte. Per questo motivo, è nostro obiettivo far sì che, in occasioni come quella di ieri (25 aprile 2017, ndr) sia sempre maggiore anche il coinvolgimento delle scuole del nostro territorio ed è, pertanto, nostra intenzione proseguire su questo filone per l’organizzazione di eventi di commemorazione come il prossimo 8 settembre, giorno in cui si celebra la Liberazione della nostra Vecchiano”, aggiunge l’Assessore Del Zoppo, che ha anche la delega alle Politiche Scolastiche.

“Vogliamo, infine, porgere un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno preso parte alla cerimonia del 25 aprile; un ringraziamento speciale al Dirigente Scolastico professor Alessandro Salerni che ha curato le conclusioni del dibattito, al Comandante dei Carabinieri della Compagnia di Pisa, Capitano Cristina Spina, e al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Migliarino, Alessandro Bernardini, per aver presenziato a questa iniziativa della nostra Amministrazione Comunale”, concludono il Sindaco Angori e l’Assessore Del Zoppo.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: