none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Parco di San Rossore
Gita Fiab (vedi pdf allegato)

22/5/2017 - 20:24


Il 28 maggio riprendono le gite domenicali di Fiab Pisa con una biciclettata nel parco di San Rossore.

La Giornata della bonifica sarà infatti l’occasione per visitare le opere idrauliche del Parco, guidati dal personale del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno: lo storico fabbricato idrovoro, il vecchio ponte in legno sul fiume Morto e la foce del fiume Morto Nuovo. E’ prevista anche la visita al piccolo santuario in memoria dell’eccidio dei guardiani dell’idrovora. Si pranzerà al sacco in località Il boschetto e quindi se possibile si farà una sosta sulla spiaggia del Gombo. 
L'appuntamento è per le ore 9.00 in piazza dell'Arcivescovado con partenza alle 9.30 per arrivare alle 10 all’Ippodromo, secondo punto di ritrovo. Tutti possono partecipare, soci e non; ai non soci FIAB sarà richiesta la stipula di un’assicurazione giornaliera per responsabilità civile. Il percorso complessivo, per chi parte dal primo punto di ritrovo, è di circa 31 km, pianeggiante e di bassa difficoltà, con circa 17 km di strade bianche all'interno del Parco. E’ necessario avere una bici in buono stato e si raccomanda ai partecipanti di munirsi di una camera d'aria di scorta o di una bomboletta ripara forature. Si raccomanda inoltre di portare acqua e viveri poiché non sarà possibile acquistare cibo o bevande all’interno del Parco per la pausa pranzo.
Alla gita possono partecipare tutti, anche i bambini, purché muniti di biciclette con ruote di diametro non inferiore ai 20”.

 

 Per info: Carlo, 377 1345039 e carlo@fiabpisa.it; Andrea, 334 8495271 e andrea@fiabpisa.it.





























Fonte: Rosanna Betti coordinatrice Fiab Toscana
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri