none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

Sono contento che Renzi abbia fondato un nuovo partito. .....
Non mi sono mai sognato di voler attaccare personalmente .....
Non so se hanno pagato per il suolo pubblico o se fosse .....
Caro Amico che ti firmi affamato forse sei affamato .....
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
Governo Conte
none_a
"Guarisce da solo, anche ascoltando Iglesias".
none_a
LILIANA SEGRE, 89 anni oggi.
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
Circolo Arci Filettole
none_a
San Giuliano Terme, 15 settembre
none_a
Cioccolato
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Vecchiano, 27 settembre
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Pontasserchio
Premio letterario "Scrittura Fresca" del Comitato Pontasserchio

14/6/2017 - 17:20

 Il teatro Rossini ha aperto le porte al Premio letterario Scrittura Fresca organizzato dall'Associazione Comitato Pontasserchio.
Già dal mattino Fiore Blu aveva dato colore al palcoscenico con fiori variopinti mentre la palestra musicale di Michele Del Pecchia faceva le prove.
Nel pomeriggio l'arrivo degli scrittori premiati e del pubblico che in una giornata caldissima che richiamava al mare non è riuscito a riempire il teatro.
In prima fila la giuria con la Presidente la prof.ssa Anna Maria Calloni, l'insegnante Laura Meozzi e lo scrittore Andrea Batistoni. Assente per problemi di salute Anna Maria Giunti che comunque aveva partecipato alle votazioni dei racconti.
Presente il Sindaco Sergio Di Maio e l'ideatore del premio letterario l'opinionista Graziano Sbrana.
Dal palcoscenico la Presidente del Comitato Associazione Pontasserchio Annalisa Orazzini salutava i presenti alla 15° edizione del Premio chiamando a presentare lo spettacolo Marlo Puccetti da anni intrattenitore dell'evento.

Si iniziava con le scuole e un'emozione attraversava la platea perché a vincere era un detenuto del carcere di Porto Azzurro Pierangelo Gallerini che frequenta la scuola superiore all'interno del carcere.
Orgogliosa la Orazzini perché Scrittura Fresca era entrata in un percorso di reinserimento nella società al di là delle sbarre.

Per le scuole Medie inferiori si aggiudicava il premio con il racconto “Quella giornata strana” Pietro Meacci alunno della scuola media Fermi di Pontasserchio che è salito sul palco con l'insegnante Elisabetta Caporali alla quale Anna Maria Calloni ha consegnato un assegno di 200 euro offerto da ARTCOM  per acquisto di materiale didattico mentre al ragazzo è stata offerta una targa dell'Associazione.

Il premio delle Primarie se lo è aggiudicato una scuola di Gallicano non presente.

Il premio speciale dell' Associazione Comitato Pontasserchio, consegnato dal Vicepresidente Sandro Petri, l'ha vinto una donna venuta da lontano, da Bova Marina in Calabria, Maria Natalia Iiriti con il racconto “Il pappagallo Elviro”. Questo conferma come il premio abbia ormai una diffusione nazionale.

Lo scrittore Andrea Batistoni salito sul palco ha presentato il suo nuovo libro “Il demone e altri racconti”, Carmignani editrici; approfittando della presenza della brava Marisa Vannini, Puccetti l'ha chiamata sul palco esortandola a leggere alcuni brani del libro scelti da Batistoni.

Lo scrittore rimaneva sul palco per assegnare il premio speciale della giuria a Laura Sivieri con il racconto “Un favoloso incontro”. Marisa Vannini e Mauro Lelli, della compagnia “Teatranti per diletto (era in sala il direttore e regista Alessandro Giannerini) sono stati chiamati a leggere ampi brani dei racconti vincitori.

Per il premio di categoria “Dal Testo all'aula”, premiata dall'insegnante Laura Meozzi, ha vinto Silva Deri con il racconto “La casa sul fiume”, dove racconta il suo amore per la Versilia.

Per “l'Idea singolare” è salito sul palco Nedo Masoni poeta e scrittore che ha premiato Lara Debbia vincitrice con il particolare racconto dal titolo “Dialogo fra una placca e la sua mamma”. Lara Debbia ha parlato dei terremoti  come  una fase geologica di cui non aver paura ma sono gli uomini a dover mettere in sicurezza le persone e gli edifici. Masoni ha apprezzato il premio letterario e ha esaltato il ruolo delle insegnanti come asse portante di questa società e tutto ciò che viene trasmesso ai bambini e bambine diventa patrimonio di tutti.

Alla fine veniva proclamato il vincitore assoluto del premio e con il racconto “Friend” si aggiudicava l'edizione 2017 Costanza Benvenuti, premiata dal Sindaco Di Maio. 
 
All'interno della consegna del premio letterario, è stato un successo la presenza della palestra musicale di Michele Del Pecchia.
Come di consueto, Michele ha portato con sè una qualificata selezione di cantanti che si sono esibiti in belle e famose canzoni.
Ha iniziato il patron Michele che da professionista navigato ha cantato “Il bambino con il fucile” mentre la bella voce di  Marta,  accompagnata dalla voce suadente di  Alessandro, ha deliziato il pubblico con “Che Natale sei”e poi ancora la particolare e sostenuta voce di Dunia.
L'affermata e brava Elena Lo Presti ha cantato “Amore avrai” e poi si è sentita la fresca voce di Francesca.
Ma il momento clou c'è stato con Simone che in compagnia di una scimmia ha presentato Occidentali's Karma accolto dagli scroscianti applausi del pubblico.
Alla fine è stato chiesto un bis e tutti i cantanti hanno fatto sentire un altro successo di Francesco Gabbani “Amen”.

I cantanti sono stati premiati dalla Presidente Orazzini che ha ricordato la lunga collaborazione di Michele anche per il carnevale dei ragazzi.
Michele Del Pecchia ha tenuto a precisare che la scelta dei cantanti da coinvolgere nei vari spettacoli, con un'agenda piena per tutta l'estate, è sempre più difficile tenuto conto della preparazione che hanno e l'alto livello raggiunto.

Marlo Puccetti

 

Foto di Luigi Polito

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: