none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
. . . storia non la cambio di certo io.
La prima .....
. . . non si cambia a piacimento.
Poi vedi Mattarella .....
. . . che un disegnino ti serve un corso di lettura/ .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Appello al comandante della Polizia Municipale Stefanelli
"Raffica di multe sul litorale pisano: Rispetto delle regole sì, accanimento no”

10/7/2017 - 13:02

"Raffica di multe sul litorale pisano: Rispetto delle regole sì, accanimento no”
Appello al comandante della Polizia Municipale Stefanelli
Pisa, 10 luglio 2017 - Rispetto delle regole si, accanimento no. E' il direttore della Confcommercio di Pisa Federico Pieragnoli a lanciare un appello al comandante della Polizia Municipale Michele Stefanelli, alla luce della raffica di multe emesse dalla polizia municipale nella giornata di domenica:

“E' a tutti evidente che la polizia municipale svolge il proprio lavoro e questo non si discute” - spiega in premessa il manager della Confcommercio di Pisa. “E' altrettanto vero però che pendolari e turisti che vogliono vivere e godere a fondo il litorale pisano nella bella stagione, si trovano costretti a dover combattere strenuamente con parcheggi scarsi e costosi. E' una dato oggettivo, che provoca una miscela esplosiva che può talvolta indurre a comportamente scorretti, soprattutto coloro, e sono tantissimi, che amano e hanno scelto la costa pisana per trascorrere l'estate.

Parliamo a ragion veduta, visto che come associazione abbiamo presentato da tempo progetti concreti, fattibili e realistici proprio per superare questa carenza strutturale e aumentare in modo significativo i posti auto sul litorale, senza ottenere finora riscontro alcuno. Intanto, negozi e strutture ricettive, locali e stabilimenti balneari riescono a vivere e ad investire proprio grazie alla presenza di tanti frequentatori, che rappresentano un indiscutibile valore economico e non solo, da preservare assolutamente. Servizi e accoglienza sono le parole chiave per ogni località turistica e dovrebbero esserlo anche per il nostro litorale. Putroppo, è facile constatare una clamorosa assenza di servizi e investimenti pubblici, parcheggi compreso, che certo non agevolano comportamenti virtuosi”.
“E allora facciamo appello al buonsenso del comandante Stefanelli” – conclude Pieragnoli - “affinchè le regole siano fatte rispettare, ma allo stesso tempo evitando ogni forma possibile di accanimento ai danni di turisti e pendolari, per la gran parte famiglie, che con la loro presenza testimoniano gradimento per il litorale pisano. Che a monte ci siano scelte politiche completamente sbagliate è fuori discussione, ma su questo aspetto ci siamo già espressi chiaramente”.
 
 
 
 


Fonte: Alessio Giovarruscio Comunicazione & Stampa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

11/7/2017 - 20:04

AUTORE:
Cittadino elettore

"può talvolta indurre a comportamenti scorretti"
se un comportamento è scorretto cosa vogliamo fare? facciamo finta di niente? SE un cane al guinzaglio caca davanti a casa tua è un comportamento scorretto, se ti parcheggiano davanti al garage? I comportamenti scorretti li paghiamo tutti, prima o poi, dipende sempre da che parte stiamo.

11/7/2017 - 15:47

AUTORE:
Andrea

..e non discutibile.
Completamente in accordo con il presidente Pieragnoli.

11/7/2017 - 13:05

AUTORE:
Cittadino elettore

Cosa vuol dire accanimento? E se, caro Direttore, lei trovasse la sua auto chiusa da una doppia fila è sicuro che parlerebbe ancora di accanimento?
Perchè una cosa è suggerire soluzioni e progetti, un'altra è chiedere di non applicare le regole.
Purtroppo sta diventando di moda, quello di chiedere di non applicare le regole, nel nostro paese.
Succede lo stesso a Vecchiano.